Partita Perugia Fano, niente bancarelle e stadio con presidi di sicurezza

 
Chiama o scrivi in redazione


Stadio Curi ampliata per due stagioni la durata della convenzione

Partita Perugia Fano, niente bancarelle e stadio con presidi di sicurezza

In vista della partita di calcio Perugia-Fano di domenica 27 settembre è stata emanata l’ordinanza (la n. 1198 del 26 settembre 2020) che vieta -dalle 15 alle 22 di domani- il commercio su aree pubbliche, compreso quello a domicilio, nelle seguenti aree: piazzale Cadutidi Superga, viale Conti, compresa l’area di parcheggio dove abitualmente sostano gli spettacoli viaggianti, via D’Attoma, via Meazza, comprese le aree di parcheggio circostanti il Palasport Evangelisti, via Tazio Nuvolari, via Perari, via del Tabacchificio, strada S. Lucia, via Cortonese, strada Trasimeno Ovest (tratto compreso tra lo svincolo con via Centova ed il sottovia ferroviario, via Firenze, via Cairoli, strada Ferro di Cavallo – S. Lucia, piazzale Umbria Jazz, viale Centova, rotatoria Azzurrid’Italia, rotatoria Fellini e rotatoria Danti.

Sono vietate, inoltre, nel medesimo orario e giorno, la somministrazione di alcolici e la vendita di bevande in contenitori di vetro e lattine da parte di pubblici esercizi, circoli privati e attività commercialinelle seguenti aree: via D’Attoma, viale Conti, piazzale Umbria Jazz e strada Trasimeno Ovest, dall’intersezione con via del Tabacchificio fino al sottopasso ferroviario lato Ferro di Cavallo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*