Nuoto internazionale, Giulio Brugnoni, da Perugia alle piscine degli Stati Uniti

Nuoto internazionale, Giulio Brugnoni, da Perugia alle piscine degli Stati Uniti

da Gianluigi Rosi
Nuoto internazionale, Giulio Brugnoni, da Perugia alle piscine degli Stati Uniti 
Questa è la storia di un campione cominciata all’ età di 10 anni passati tra piscina ,scuola (Giovanni Cena, scuola media San Paolo e liceo Galilei a Perugia) tanta palestra …lavoro sodo in vasca e fuori…sacrifici e sudore accumulati mostrando sempre la sua parte migliore. Adesso Giulio  Brugnoni un ragazzo di 20 anni dagli occhi blu dall’animo gentile, educato, e sempre rispettoso…degli altri.

Oggi Giulio Brugnoni e’ stato l’unico atleta ad essere salito sul podio con al collo le sue 3 medaglie con gare strepitose ai recenti campionati italiani di categoria svoltisi la settimana scorsa a Roma 2 ori e 1 bronzo Medaglia d oro nei 50 farfalla cadetti con il tempo di 24.16 ( 3 prestazione assoluta) Medaglia d oro nei 50 dorso cadetti con il tempo di 25.61 ( 2 prestazione assoluta) Medaglia di bronzo nei 100 dorso cadetti con il tempo di 55.71…. Suoi migliori tempi..

Queste medaglie bruciano addosso come anche le altre che lo hanno portato fin qui …ben 11 tra campionati italiani di categoria e campionati assoluti…includendo l’ ingresso a varie finali ottenute al trofeo internazionale Settecolli di Roma: 2 finali B nei 50 farfalla e nei 100 dorso e una finale A nei 50 dorso Giulio conosce bene ogni secondo, decimo e centesimo di cui sono fatte le sue prestazioni.

Giulio Brugnoni riparte per gli USA dove riprenderà un avventura iniziata un anno fa.

Frequentava il 5 scientifico infatti quando ricevette ben 2 proposte da college americani di studio e nuoto…gli offrivano una borsa di studio totale per 4 anni. Approdato alla Delta State University di Cleveland Mississippi studia management alla facoltà di business. I suoi voti sono eccellenti…

Ma è nel nuoto che ha spiccato in maniera esaltante; nonostante il cambio di vita e di modalità natatoria ( le distanze sono in yard) e’ riuscito a dimostrarsi un grande campione: ottenendo il pass ( A-CUT) AI National americani si è classificato 2 nei 100 dorso yard con il tempo di 46.48 a 2 decimi dal record precedente e 6 nei 100 farfalla yard con il tempo di 47.38…

Risultati di rilievo che gli hanno fatto ottenere riconoscimenti di enorme prestigio dall’ università: top newcomer x squadra di nuoto Miglior” freshman “dell’ anno ( matricola) Record dei 100 e 200 yard dorso dell’ università Tutto questo è il frutto di uno staff che lo ha affiancato …senza il quale …lui ci tiene molto a scriverlo …

Non sarebbe dove è: Stefano Candidoni e Alessio bianchi allenatori Matteo Castellini e Cristina Amato fisioterapisti e massaggiatori Dottoressa Valeria d’Alessandro e la sua equipe medico e nutrizionista .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*