Numero due al mondo Aikido al 4° Memorial Alessandro Tittarelli

L’incontro dell’assessore allo sport Riccardo Carletti

Numero due al mondo Aikido al 4° Memorial Alessandro Tittarelli

Numero due al mondo Aikido al 4° Memorial Alessandro Tittarelli.

Numero due al mondo  – A Città di Castello il numero uno e il numero due al mondo dell’Aikido per il 4° Memorial Alessandro Tittarelli. L’incontro dell’assessore allo sport Riccardo Carletti con Hitohira Saito Jukucho: “Città di Castello sarà per sempre casa sua e di chi pratica l’Aikido”.

“Città di Castello sarà per sempre casa sua e di chi pratica l’Aikido”. E’ il messaggio con cui l’assessore allo Sport Riccardo Carletti ha accolto stamattina Hitohira Saito Jukucho (caposcuola dell’Iwama Shin Shin Aiki Shurenkai, l’organizzazione internazionale di Aikido Tradizionale della Scuola di Iwama – Dentō Iwama Ryu Aikido), che fino a domenica 2 ottobre dirigerà al PalaJoan di via Engels il Koshukai Internazionale 4° Memorial Alessandro Tittarelli. “Per tre giorni Città di Castello è la capitale internazionale dell’Aikido, con il privilegio di ospitare il numero 1, Hitohira Saito Jukucho dal Giappone, e il numero 2 al mondo, Tristao da Cunha 7° dan dal Portogallo, insieme a 150 atleti provenienti da 15 nazioni”, ha sottolineato Carletti, rinnovando “l’impegno dell’amministrazione comunale a “dare continuità a questa esperienza, per la quale siamo davvero grati a Silvano Petturiti di Novamusica 3.0 e al maestro Daniele Russo, 5° dan referente del gruppo Dentō Iwama Ryu Italia Issask in seno allo CSEN, che insieme al maestro Vincenzo De Marinis, 3° dan, hanno scelto Città di Castello per questo importante evento”.

Al cospetto degli atleti impegnati sul tatami, che per tutta la giornata hanno seguito e applicato gli insegnamenti di Hitohira Saito Sensei, l’assessore ha incontrato Alberto Boglio, 6° dan, referente nazionale Aikido Italia, e Francesca Tittarelli, 1° dan, figlia di Alessandro, 8° dan, creatore e primo motore del gruppo italiano di aikidoka aderenti alla scuola internazionale di Htiohira Saito Sensei, nonché del Gruppo Dentō Iwama Ryu Issask in seno al settore Aikido dello CSEN.

Nella ricorrenza della sua scomparsa (avvenuta prematuramente il 30 settembre 2018), il Memorial intitolato ad Alessandro Tittarelli è l’evento annuale che raduna tutti i praticanti dell’Aikido Tradizionale della Scuola di Iwama. Il Koshukai di quest’anno rappresenta un’occasione unica per poter nuovamente seguire dal vivo gli insegnamenti di Hitohira Saito Sensei, vero custode dell’eredità di Morihiro Saito Shihan, cioè dell’Aikido praticato in Iwama dal Fondatore, Morihei Ueshiba.

La manifestazione proseguirà per tutta la mattinata di domenica, dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e si concluderà con un momento di raccoglimento in memoria di Alessandro Tittarelli.

2 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*