La Bartoccini torna a casa a mani vuote contro la Baronissi

La Bartoccini Gioiellerie Perugia chiude la stagione con una sconfitta ma con la salvezza conquistata nella terz'ultima giornata del campionato nazionale di serie A2, nel derby disputato al PalaEvangelisti contro la Zambelli Orvieto

Bartoccini Gioiellerie Perugia stagione 2017/18

La Bartoccini torna a casa a mani vuote contro la Baronissi

PELEZZANO (SA) – La Bartoccini Gioiellerie Perugia chiude la stagione con una sconfitta ma con la salvezza conquistata nella terz’ultima giornata del campionato nazionale di serie A2, nel derby disputato al PalaEvangelisti contro la Zambelli Orvieto. Domenica pomeriggio, sul campo del Pala Semprefarmacia.it di Pellezzano, le magliette nere di Fabio Bovari hanno perso per 3-0 contro la Givova Baronissi. Le padrone di casa sono scese in campo con Avenia, Victoria, Travaglini, Mendaro, Ferrara, Strobbe e Maggipinto nel ruolo di libero; Perugia – che aveva alcune giocatrici non al massimo della forma – con Mazzini, Pascucci, Zuleta, Tomic, Mancinelli, Repice e Giampietri libero.

Il primo set comincia con le padrone di casa sempre in avanti ma le perugine non demordono facendo faticare la Givova per la conquista del parziale, chiuso per 25-19. Nei primi 22 minuti di gioco per Perugia la migliore realizzatrice è stata Mancinelli con 4 punti seguita da Pascucci e Zuleta con 3, Repice con 2 e Tomic con 1.

Anche il secondo set vede la Baronissi prendere subito il via portandosi subito a + 7 (8-1). Il parziale prosegue con le magliette nere che cercano di ricucire lo strappo accorciando le distanze a – 1 (11-10). Protagonista del set è sempre Rachele Mancinelli che realizza altri 3 punti. La Givova non ci sta e prova a riallungare ma Perugia pareggia i conti sul 12-12. Le padrone di casa cercano di riprendere in mano la partita ma la Bartoccini non cede ed il set prosegue punto su punto. Nella fase finale le padrone di casa riprendono la marcia giusta imponendosi per 25-19.

Il terzo set, invece, comincia con la Bartoccini che realizza i primi 3 punti (0-3) e continua con le perugine in avanti fino a quando la Givova trova la parità (7-7). Il parziale prosegue con la Baronissi sempre in avanti, seppur di misura, e che riesce ad imporsi sul finale per 25-20.

Secondo le statistiche la differenza in campo l’ha fatta soprattutto l’attacco. La Givova è stata più precisa con il 43% dei colpi andato a segno contro il 37% delle perugine. Diversa la situazione in difesa dove le magliette nere hanno tenuto una media del 58% contro il 52% delle padrone di casa.

La Bartoccini Gioiellerie Perugia chiude la stagione al 15esimo posto con 24 punti frutto di 9 vittorie, con 38 set conquistati e 82 persi, 2510 punti fatti e 2769 subiti.

Givova Baronissi – Bartoccini Gioiellerie Perugia 3-0

(25-19, 25-19, 25-20)

Givova Baronissi: Avenia 3, Victoria 12, Travaglini 5, Mendaro 8, Ferrara 5, Strobbe 7, Maggipinto (L), Moneta 9, Prestanti 2, Amaturo 1, Quarchioni. N. E.: Baruffi, Pedone (L), Gagliardi. All.: Cicatelli.

Bartoccini Gioiellerie Perugia: Mazzini 4, Pascucci 6, Zuleta 7, Tomic 1, Mancinelli 9, Repice 2, Giampietri (L), Fiore 4, Kotlar 3, Barbolini 3, Santibacci (L). N. E.: Lotti, Rimoldi, Cruciani. All.: Bovari.

Arbitri: Antonella Verrascina ed Alberto Dell’Orso

Note – Durata set: 22′, 24′, 23′. Tot.: 69′.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*