Internazionali Tennis, tre azzurri ai quarti, la pantera di Porto Rico colpisce ancora

Internazionali Tennis, tre azzurri ai quarti, la pantera di Porto Rico colpisce ancora. Al termine la terza giornata di maindraw agli Internazionali “Città di Perugia” | Sidernestor tennis cup. Una giornata caratterizzata da due ritiri e continue conferme “nextgen”.

La prima partita sul Campo Centrale è stata derby italiano fra Matteo Donati, numero 176 del ranking mondiale, e il nextgen Gianluigi Quinzi, oggi numero 200 al mondo e conosciuto ai più per aver vinto Wimbledon Junior. Quest’ultimo si aggiudica la partita per 6-4 6-4, dominando senza esitazione dal primo all’ultimo game. A seguire, Barnabe Zapata Miralles si aggiudica i quarti di finale contro il connazionale spagnolo Pol Toledo Bague con risultato netto di 6-2 6-0. Sarà sempre lui a ritirarsi dal torneo di doppio, in coppia con Nicolas Almagro; lasciando quindi entrare direttamente alle semifinali gli italiani Berrettini – Dalla Valle.

Precedono questo match gli avversari Alessandro Giannessi e TomislavBrkic, che nel turno precedente ha battuto la testa di serie numero uno, Gerald Melzer. Lo spezzino numero 199 ATP sembra in forma smagliante e vince senza intimidazioni Brkic, con punteggio 6-1 6-2.

Un altro spagnolo procede nel tabellone, Daniel GimenoTraver, che batte il francese De Shepper per 6-4 3-6 6-1. Scendono in campo sulla NextGen Arena Attila Balazs, ungherese, contro RolaBlaz. E’ il primo ad avere la meglio per un facile 6-1 6-3.

Nello stesso campo, la pantera del Porto Rico, UlisesBlanch, luckyloser entrato nel maindraw per un ritiro, continua a confermare il suo talento. Entrato in campo alle 15:00 contro lo spagnolo testa di serie numero 8 del torneo Carlos Taberner, espugna il favorito per 7-5 6-4.

Un altro italiano entra nei quarti: Salvatore Caruso continua la sua corsa a seguito del ritiro del serbo Nikola Milojevic. In doppio tre coppie italiane entrano nelle semi. L’unica che è entrata in campo oggi è quella composta da Andrea Pellegrino e Federico Gaio, che superano per 6-4 7-5 Cacic e Margaroli. Le altre due coppie accedono alle semifinali per ritiro degli avversari. La partita serale fra GlebSakharov e Marco Trungelliti alle ore 21.00 sul Campo Centrale “Luigi Guerrieri”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*