Internazionali di Tennis Città di Perugia, presentata la quarta edizione

 
Chiama o scrivi in redazione


Internazionali di Tennis Città di Perugia, presentata la quarta edizione. Si è tenuta oggi alle ore 11 la conferenza stampa di presentazione degli Internazionali di Perugia | Sidernestor tennis cup, giunti alla loro quarta edizione. Alla sala della Vaccara in piazza IV Novembre gremita di giornalisti ed appassionati, sono intervenute numerose personalità rappresentanti le istituzioni e sponsor. Ad aprire la presentazione della quarta edizione degli Internazionali, l’assessore allo sport della Regione Umbria, Fabio Paparelli che afferma: “Il challenger umbro rappresenta un biglietto da visita per la nostra regione, per la qualità dei tennisti partecipanti e degli organizzatori”.

Segue l’assessore comunale al turismo Teresa Severini, che sottolinea l’importanza dell’evento come portabandiera del nome di Perugia in tutto il mondo. “Il torneo è un vero spettacolo” afferma l’assessore, “noto con piacere che ogni anno si aggiungono novità che promettono una lunga vita a questo evento”.

Intervenuti i maggiori rappresentanti dello sport umbro: Roberto Carraresi, presidente della FIT Umbria, e Domenico Ignozza, presidente del CONI regionale. Entrambi sottolineano la crescita del tennis in Umbria, soprattutto grazie ad eventi come il Challenger ATP. “Un plauso alla MEF tennis events e a Francesco Cancellotti, icona del tennis umbro, per continuare con passione e sforzo a portare il tennis che conta nella città di Perugia”.

Un ringraziamento da parte di tutti a favore del title sponsor Sidernestor Srl. Azienda marscianese che da 11 anni sostiene MEF tennis events. Michele Leonori, amministratore dell’azienda afferma: “E’ un onore per noi essere vicini a manifestazioni di questo livello. Gli Internazionali di Perugia rappresentano un appuntamento di grande valore per la regione a livello nazionale ed internazionale, e noi di Sidernestor non possiamo non essere presenti per sostenerli”.

“E’ tutto pronto per la quarta edizione dell’ATP Challenger umbro Internazionali di Tennis Città di Perugia – Sidernestor Tennis Cup.” Marcello Marchesini, amministratore di MEF tennis events, società organizzatrice dell’evento, lancia la sfida alla città capoluogo di regione. A seguito del grande successo ottenuto dagli altri due challenger in terra abruzzese, Marchesini si aspetta un’ottima risposta da parte della città grazie anche alla novità della sessione serale, donata agli appassionati insieme al contributo del Tennis Club Perugia. “Come successe anni fa” prosegue Marcello Marchesini “ci attendiamo di vedere il Campo Centrale Luigi Guerrieri del Tennis Club Perugia stracolmo di spettatori. Basti pensare che giocatori come Carreno Busta e Marco Cecchinato sono passati per il challenger perugino nelle passate edizioni, ed oggi hanno raggiunto i più alti livelli della classifica mondiale.”

LEGGI ANCHE: Il grande tennis internazionale in Umbria, Malagò ospite d’onore

Come da programma, è stata diramata l’entry list del torneo e i nomi dei partecipanti all’edizione del 2018 sono un vero regalo per gli intenditori. Francesco Cancellotti, direttore del torneo e simbolo del tennis perugino, presenta i giocatori che scenderanno in campo nella quarta edizione: “Come solito, anche quest’anno non mancano nomi eccellenti. Da menzionare, gli italiani Gianluigi Quinzi, vincitore quest’anno di due Challenger, fra cui il primo in carriera a Francavilla al Mare; Alessandro Giannessi, che a inizio 2017 è stato per la prima volta il quarto italiano in classifica, dietro LorenziFognini e Seppi. Salvatore Caruso, tennista siciliano che a gennaio 2018 è entrato per la prima volta nel tabellone principale di uno Slam all’Australian Open, battendo nelle qualificazioni nell’ordine Maverick Banes, Norbert Gombos e Mathias Bourgue. Altro giocatore a portare la bandiera italiana è Matteo Donati, salito alla posizione n.178 ed in forte ascesa; ancora altri grandi tennisti come Marco Trungelliti, Gerald Melzer n.106 del ranking e best n.63, Carlos Taberner, Quentin Halys, Daniel Gimeno-Traver ex n.48, Kenny De Shepper n.190 ed ex n.62. Un torneo con cut off 236, considerato da sempre dai professionisti ATP un Challenger difficilmente accessibile per la qualità dei giocatori partecipanti.

A completare il parterre di altissimo livello sono due giocatori top 10, per la prima volta sui campi umbri. Il primo nome illustre è quello di Tommy Robredo. Ex numero 5 del ranking mondiale, il campione spagnolo oggi occupa la posizione 168.

Nel 2002 entra nella fantastica squadra di coppa Davis, al fianco di Rafael Nadal, Moya e Ferrero. Nel 2005 raggiunge la top 20, i quarti di finale al Roland Garros e gli ottavi agli US Open, ma è il successivo l’anno dei grandi successi. Conquista il primo titolo Master Series di Amburgo vincendo contro Radek Stepanek. Tommy Robredo oggi vuole migliorare la sua classifica e il Challenger di Perugia è uno dei tornei utili per raggiungere questo obiettivo. La seconda sorpresa è Nicolas Almagro, che entrerà in tabellone con una wild card. Ex n.9 del ranking mondiale, Almagro ha raggiunto in carriera 3 finali, conquistato il quarto di finale al Roland Garros e agli Internazionali BNL di Roma per due anni consecutivi”.

Per il Tennis Club Perugia, è presente Claudio Costantini, consigliere e delegato per l’organizzazione del torneo. “E’ un onore per il nostro circolo poter ospitare un evento di questa importanza ed il circolo sta già lavorando per accogliere al meglio i giocatori professionisti. Sarà una settimana fantastica ed un grande valore per i giovani appassionati poter assistere da vicino i grandi campioni di oggi e le promesse del futuro panorama internazionale”.

Andrea Romizi, sindaco di Perugia, chiude il cerchio ed accetta la sfida lanciata alla città. “Perugia accoglie la sfida con l’Abruzzo e promette una grande partecipazione di pubblico. L’amministrazione garantirà un’ampia visibilità al torneo su tutti i suoi canali di comunicazione. Questo evento è uno sforzo importante per gli organizzatori e le istituzioni, che rappresento, continueranno a sostenerlo per far in modo che resti in Umbria per molti anni, sono certo che i perugini risponderanno alla chiamata”.

Dal 8 al 15 luglio TEF Channel, emittente televisiva ufficiale dell’evento, riserverà uno spazio per gli Internazionali di Perugia | Sidernestor tennis cup. Dalle 16.30 alle 18.30 saranno live direttamente dal Campo Centrale per gli aggiornamenti sul torneo, con interviste a giocatori e personalità del tennis.

Tutti gli aggiornamenti del torneo, la entry list, i tabelloni e gli ordini di gioco sul sito web www.internazionaliperugia.com e sulla pagina Facebook @MEF tennis events.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*