Cristian Bucchi ex allenatore del Perugia compie l’impresa nel derby campano

 
Chiama o scrivi in redazione


Cristian Bucchi ex allenatore del Perugia compie l’impresa

Cristian Bucchi ex allenatore del Perugia compie l’impresa

Da Carmine D’Argenio
L’allenatore ex Perugia Cristian Bucchi : “Abbiamo scritto una pagina di storia con la vittoria  a Salerno mancante da 43 anni. Le caratteristiche della Salernitana ci spingevano a forzare la giocata per uscire in palleggio noi e non lasciare contemporaneamente spazi a loro.

Abbiamo mosso tanto palla e per questo dovevamo concretizzare di più gioco a terra. Sono tranquillo perché vedo una squadra granitica, con solidità difensiva.

L’allenatore Cristian Bucchi invece: “Abbiamo scritto una pagina di storia con la vittoria  a Salerno mancante da 43 anni. Le caratteristiche della Salernitana ci spingevano a forzare la giocata per uscire in palleggio noi e non lasciare contemporaneamente spazi a loro.

Abbiamo mosso tanto palla e per questo dovevamo concretizzare di più gioco a terra. Sono tranquillo perché vedo una squadra granitica, con solidità difensiva importante che parte dal basso e vuol giocare sempre di più.

Stiamo arrivando all’autostima che ci porta a lievitare verso le primissime posizioni di classifica. ‘Pizzone’ ,come lo definisce lui, a Coda. Può e deve mettere a frutto occasioni come quella che avrebbe chiuso il match con un possibile due a zero. Dall’altra parte mi dispiace non valorizzare tutti. Ma c’è ancora spazio per tutti.  La ricetta per vincere è un pizzico di egoismo in meno a vantaggio della generosità.  Sarà un finale di campionato esaltante.”

SALERNITANA

(3-4-2-1): Micai; Perticone (12’ st Rosina), Migliorini, Gigliotti; Casasola, Minala (31’ st Di Gennaro), Di Tacchio, Lopez; D.Anderson, A.Anderson (34’ st Calaiò); Jallow. A disp: Vannucchi, Pucino, Bernardini, Mantovani, Vuletich, Memolla, Schiavi, Orlando, Mazzarani. All. Angelo Gregucci

BENEVENTO

(3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Caldirola (40’ st Tuia); Letizia, Del Pinto (35’ st Viola), Crisetig, Buonaiuto, Improta; Insigne, Coda (42’ st Armenteros). A disp: Gori, Zagari, Di Chiara, Tello, Maggio, Gyamfy, Goddard, Ricci, Asencio. All. Christian Bucchi

ARBITRO:  Eugenio Abbattista di Molfetta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*