Block Devils a Trento, Sir Safety Conad a caccia della finale scudetto

Block Devils a Trento, Sir Safety Conad a caccia della finale scudetto

da Simone Camardese
Block Devils a Trento, Sir Safety Conad a caccia della finale scudetto. Continua la giostra! Altro appuntamento cruciale per la Sir Safety Conad Perugia che parte stamattina verso Trento dove domani pomeriggio alle ore 18:00 scende in capo contro i padroni di casa della Diatec Trentino per gara 4 di semifinale scudetto. Dopo aver conquistato tre giorni fa l’accesso alla Final Four di Champions League in quel di Novosibirsk, i Block Devils, avanti due a uno nella serie con la Diatec, hanno la possibilità in caso di vittoria di conquistare un altro importante obiettivo, la finale scudetto. Sentire in proposito Marko Podrascanin:

Leggi ancora: Sir Sicoma Volley batte Diatec Trento, 3 a 2, gran cuore al PalaEvangelisti [foto]

“Abbiamo avuto tempo e modo per smaltire le fatiche della lunga trasferta di Champions che ci ha portato al tempo stesso tanto entusiasmo e convinzione grazie all’accesso alla Final Four. Sappiamo che domani gara 4 con Trento sarà un’altra battaglia, come tutte in questa serie di semifinale. Loro non hanno alternative e sicuramente le proveranno tutte, giocando in più nel loro palazzetto. Ma siamo pronti, carichi e concentrati. La finale scudetto è un nostro importante obiettivo e vogliamo centrarlo”.

Scaldano i motori anche i Sirmaniaci

Scaldano i motori anche i Sirmaniaci che saliranno in gran numero alla BLM Group Arena. Oltre trecento i supporters bianconeri, quattro pullman ed un mare di mezzi privati in direzione Trento, il solito stupendo “muro bianco”, inseparabile alleato dei Block Devils.

La squadra si è allenata regolarmente ieri agli ordini di Lorenzo Bernardi e del suo staff. Lavoro tecnico e tattico in campo ed al servizio in particolare per i bianconeri. Partono tutti e quattordici per il Trentino con l’allenatore perugino che non dovrebbe apportare modifiche allo starting seven con capitan De Cecco in cabina di regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin ed Anzani centrali, Russell e Zaytsev schiacciatori e Colaci libero.

Leggi anche: Lorenzo Bernardi, nuovo tecnico della Sir Safety presentato a Perugia 

Trento avrà dalla sua il pubblico amico (in una serie che finora ha sempre rispettato il fattore campo) e, questa è una certezza, non mollerà di un centimetro dal primo all’ultimo pallone. Dovranno tirar fuori la grande prestazione i Block Devils, sia sotto il profilo tecnico che sotto l’aspetto mentale e temperamentale. Ma non potrebbe essere diversamente, in palio c’è una finale scudetto!

Final Four di Champions

La Diatec, uscita in settimana ad un passo dalla Final Four di Champions nel derby tutto italiano con Civitanova, non ha alternative: vincere o chiudere domani la propria stagione. Coach Lorenzetti dovrebbe puntare sul collaudato assetto visto finora in questa serie con Giannelli ed il recuperato Vettori (pronto Teppan in caso di necessità) in diagonale, Eder Carbonera e Kozamernik centrali, Lanza e Kovacevic schiacciatori, De Pandis e Chiappa liberi.

PRECEDENTI

 Ventisette i precedenti tra le due formazioni. Dodici le vittorie della Sir Safety Conad Perugia, quindici i successi della Diatec Trentino.

 EX DELLA PARTITA

Due gli ex in campo domani ed entrambi nel roster bianconero. Sono il libero Massimo Colaci (a Trento dal 2010 al 2017) e lo schiacciatore Dore Della Lunga (a Trento dal 2005 al 2009 e dal 2010 al 2012).

DIRETTA RADIOFONICA SULLE FREQUENZE DI UMBRIA RADIO

 La voce di Francesco Biancalana direttamente dalla tribuna stampa della BLM Group Arena racconterà live domani dalle ore 18:00 Trento-Perugia sulle frequenze di Umbria Radio (a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

 

DIRETTA WEB SU SPORTUBE

 Il match di domani tra Trento e Perugia sarà visibile in diretta web sui canali di Lega Volley Channel.

 PROBABILI FORMAZIONI:

DIATEC TRENTINO: Giannelli-Vettori, Kozamernik-Eder, Lanza-Kovacevic, De Pandis libero. All. Lorenzetti.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Anzani, Zaytsev-Russell, Colaci libero. All. Bernardi.

Arbitri: Giorgio Gnani – Alessandro Tanasi

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*