Anche il Sindaco Romizi ai 25 anni della Tacche e Svasi

La Tacche e Svasi ha festeggiato nel migliore dei modi i suoi 25 anni di attività. La società perugina di arrampicata sportiva ha dato vita ad una piacevole serata, “Winter Boulder Contest”, che si è tenuta presso la palestra di Madonna Alta, in via Armando Diaz. Tanti gli atleti che si sono ritrovati per trascorrere qualche ora insieme e cimentarsi con i nuovi percorsi “boulder” tracciati dal campione italiano Riccardo Piazza. Ai festeggiamenti, per un traguardo così importante, non è voluto mancare il Sindaco di Perugia, Andrea Romizi, che per la prima volta ha visitato una delle strutture più attrezzate del centro Italia. “Ho conosciuto una bellissima realtà – ci ha tenuto a precisare lo stesso Romizi – che fa impressione per la cura dei dettagli, il mantenimento della struttura e l’alto numero di partecipanti. Mi complimento con il Presidente Baccarelli e il suo staff per il lavoro che stanno facendo. Il Comune a poca distanza da qui, sta da tempo mettendo in campo progetti ed idee per riqualificare aree e quartieri. Credo che la Tacche e Svasi e l’arrampicata sportiva, in futuro, possano darci un importante contributo”. L’omaggio istituzionale è arrivato anche dall’Assessore allo sport, Emanuele Prisco. “Siamo di fronte ad una struttura di primo livello e ad una società di riferimento per la pratica dell’arrampica sportiva. E’ uno sport per cui provo grande ammirazione e spero di provarlo quanto prima. Auguro al Presidente e a tutti gli iscritti altri venticinque anni di soddisfazioni. L’amministrazione comunale apprezza il modo in cui è stata gestito l’impianto e il fatto che sia diventato un importante presidio sociale”. Durante la serata ha avuto il suo spazio anche la prativa sportiva, con gli arrampicatori che si sono sfidati per chiudere più blocchi possibili e acquisire maggiori ticket per l’estrazione dei premi finali. Non è mancato l’appuntamento culinario con i prodotti offerti dallo sponsor Gruppo Grifo Agroalimentare. Il momento sicuramente più emozionate è arrivato quanto l’intera palestra e tutti i soci hanno omaggiato il Presidente Baccarelli, il “Bacco”, con una targa ricordo e un lunghissimo applauso. “I miei soci – ha dichiarato Baccarelli – mi dovranno sopportare per altri anni, perchè la mia più che una passione è un’ossessione per l’arrampicata sportiva. Ringrazio l’amministrazione comunale che in questi anni ci ha dato grande fiducia, consentendo a tutti gli atleti di avere un punto di riferimento per allenarsi. Col tempo sono stati fatti degli investimenti e credo che una delle tappe più importanti sia stata quella del 2012, quando i metri quadrati di superficie utilizzabili sono notevolmente aumentati. Con la fiducia del Comune di Perugia e con i nostri sacrifici abbiamo realizzato la seconda, se non la prima, palestra più attrezzata del centro Italia. Qui è possibile misurarsi con diverse discipline e siamo aperti ad atleti di tutte le età: dai bambini, fino ai settantenni”. A ricordo dei 25 anni di attività, Francesco Bastianelli ha realizzato un calendario, distribuito al termine di una piacevolissima serata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*