AMC 98, donato un armadio per la sede della Polisportiva in ricordo di Alessandra Romani

I fratelli Baiocco, in ricordo della mamma Sandra, hanno voluto arricchire la sede della società di calcio dei tre paesi

AMC 98, donato un armadio per la sede della Polisportiva in ricordo di Alessandra Romani

AMC 98, donato un armadio per la sede della Polisportiva in ricordo di Alessandra Romani

I fratelli Baiocco, in ricordo della mamma Sandra, hanno voluto arricchire la sede della società di calcio dei tre paesi

“Con questo gesto vogliamo rendere omaggio alla memoria di nostra madre Sandra, che per tanti anni ha accompagnato i nostri figli al campo sportivo o al palazzetto per fare sport e dare un segnale d’attenzione che sottolinei l’importanza che la Polisportiva AMC98 ha assunto nel corso degli anni nel tessuto sociale dei comuni di Acquasparta e Montecastrilli”. Con queste motivazioni, i fratelli Elena, Leonardo e Giacomo Baiocco, hanno donato alla società di calcio ternana, un armadio porta documenti per la sede amministrativa di Acquasparta.


di Rossano Pastura


La cerimonia di consegna è avvenuta nei giorni scorsi presso la sede di Acquasparta dell’AMC98, società calcistica che unisce ormai da diversi anni i tre paesi di Acquasparta, Montecastrilli e Castel Todino.

Grazie alla donazione effettuata dai fratelli Baiocco, lo spazio destinato alla segreteria e allo svolgimento delle attività di amministrazione, si arricchisce di un armadio per conservare documenti e materiale tecnico indispensabile all’attività di segreteria e di amministrazione.

Elena, Giacomo e Leonardo, hanno voluto così onorare la memoria della propria mamma, Alessandra Romani, scomparsa improvvisamente l’11 settembre scorso, donando qualcosa che potesse essere utile alla comunità sportiva locale.

Dopo aver manifestato la loro intenzione ai dirigenti della società di calcio, è stato concordato con i dirigenti della stessa, l’acquisto di un armadio da ufficio, da collocare all’interno dei locali che ospitano la segreteria della polisportiva.

Alla commemorazione hanno partecipato il presidente dell’AMC98, Claudio Ricci e due dei tre figli della compianta Alessandra, Elena e Leonardo, mentre l’altro figlio Giacomo, che vive in Svizzera, si è collegato telefonicamente.

Il presidente dell’AMC98, Claudio Ricci, ha espresso a nome di tutto la società di calcio, un sentito ringraziamento per questa donazione.

“A nome mio e di tutta il club sportivo che rappresento, dai dirigenti, allo staff tecnico, agli atleti – ha dichiarato il presidente Ricci-, intendo ringraziare la famiglia Baiocco per questo importante gesto. L’armadio che ci è stato donato è molto utile e testimonia la vicinanza e l’apprezzamento delle persone che vivono nei nostri territori per l’attività, sia sportiva che sociale, che portiamo avanti da tanti anni”.

Anche quest’anno – ha sottolineato Ricci -, abbiamo circa 230 iscritti tra settore giovanile, squadra femminile e prima squadra. E proprio a riguardo della prima squadra, che milita nelle prime posizioni del campionato regionale di Promozione, vorrei sottolineare che in rosa ci sono tanti ragazzi dei nostri paesi prodotti delle squadre giovanili dell’AMC98”.

“Siamo qui a consegnare questo armadio alla Società sportiva dei nostri tre paesi con grande piacere e soddisfazione” hanno aggiunto Elena, Leonardo e Giacomo.

“L’impegno quotidiano che tutti i dirigenti, a partire dal presidente Ricci, i collaboratori, i tecnici e i sostenitori mettono in diversi ambiti, è sempre più apprezzato dalla comunità, e per noi era importante contribuire con questa donazione a rendere il loro lavoro un po’ meno gravoso”.

Alla cerimonia erano presenti due dei nipoti della compianta nonna Alessandra, Gabriele e Giulio, calciatori in erba che militano nelle squadre del settore giovanile dell’AMC98 e che nonna Alessandra era solita accompagnare agli allenamenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*