Senior Driver, gli over 70 tornano a scuola guida grazie all’Aci Perugia

martedì prossimo lezioni di guida all’Autodromo dell’Umbria

Senior Driver, gli over 70 tornano a scuola guida

Senior Driver, gli over 70 tornano a scuola guida grazie all’Aci Perugia

Si chiama ‘Senior Driver’ il progetto che Automobile Club di Perugia ha presentato oggi, indirizzato alla guida sicura e alla formazione degli automobilisti over 70. E’ il primo progetto in Italia indirizzato agli over 70, che riporterà questa importante fascia di età sui banchi, e alle prese con lezioni pratiche, per l’aggiornamento sulle regole del Codice della strada e sulle infrastrutture stradali sempre differenti. A presentarlo, in una conferenza stampa svoltasi presso la Sala Pagliacci della Provincia di Perugia, il presidente di Aci Perugia, Ruggero Campi, la direttrice di Aci, Maria Elena Milletti e l’assessore del Comune di Perugia, Luca Merli, insieme ad uno dei primi soci Aci che hanno aderito.

L’elaborazione del progetto muove da una analisi delle rilevazioni sull’incidentalità stradale da cui emerge che le fasce maggiormente colpite sono costituite da giovani e anziani. “A fianco alle iniziative per la guida sicura nelle scuole – ha detto Campi – abbiamo intuito che c’erano difficoltà concrete nell’ambito di una classe di età importante. Gli over 70 sono una classe di automobilisti che percorre le nostre strade ogni giorno, ma spesso sono alle prese con riflessi che diminuiscono e difficoltà nel capire le evoluzioni del Codice della strada e come cambiano le infrastrutture. Abbiamo quindi deciso di puntare a rieducare e aggiornare questi automobilisti. Li metteremo seduti nei banchi della scuola guida e non solo, li riporteremo in automobile e in autodromo. In Aci, in occasione del rinnovo della patente, riportiamo i soci a scuola, dando questa occasione unica”.

Il progetto ‘Senior Driver’ coinvolgerà gli automobilisti in un ripasso delle regole del Codice della Strada, con brevi ma significative esercitazioni pratiche da svolgere affiancati dall’istruttore di guida dell’Ente. Il progetto coinvolgerà anche il Centro Nazionale Educazione alla Sicurezza Stradale presente presso l’Autodromo dell’Umbria, dove saranno realizzate delle esercitazioni pratiche di guida sicura al fianco di istruttori professionisti. “Una splendida iniziativa – ha detto l’assessore Merli – una delle tante che ha messo in campo Aci, che ha colto un problema importante. Oggi le strade sono cambiate, le auto sono cambiate e questi due fattori, spesso, portano a degli errori. Questa iniziativa può ridare fiducia anche a chi ha conseguito la patente anni fa”.

La prima edizione del progetto partirà il prossimo 21 maggio: sono coinvolti inizialmente sei soci ACI, ma chiunque potrà acquisire tutte le informazioni necessarie presso la sede ACI di Perugia Quattrotorri e unirsi al gruppo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*