Ponte San Giovanni: 80 primavere per Nazareno Rossi

 
Chiama o scrivi in redazione


Ponte San Giovanni: 80 primavere per Nazareno Rossi

Ponte San Giovanni: 80 primavere per Nazareno Rossi

di Gino Goti
Alla fresca brezza dell’Adriatico, Nazareno Rossi, ponteggiano DOC, ha spento le sue prime 80 candeline circondato dall’affetto dei suoi cari. Personaggio dell’artigianato artistico del legno, noto ed operativo con le sue innovative creazioni in tutta Italia, Nazareno ancora si diletta a creare, a inventare soluzioni che possano abbellire un ambiente o risolvere problemi di mobilità (famose le sue scale in legno massello). Le idee gli vengono spontanee durante il suo impegno quotidiano in un orto che non poteva che essere particolare con una soluzione pratica e redditizia di cui Nazareno va fiero.

Profondo conoscitore della materia prima in cui è emerso (il legno), dei segreti e delle attrezzature per trattarla è stato anche l’inventore di utili strumenti di lavoro che hanno arricchito e reso singolare il suo laboratorio dove ancora sono in attività numerosi professionisti guidati ora dal figlio Mario che  continua con successo l’attività di famiglia. Ma quasi ogni giorno il papà una capatina nel laboratorio la fa per abitudine, come prendere un caffè al bar o il giornale in edicola.

Nella foto Nazareno abbraccia Linda e Gioia, nipotine di cui va fiero e che lo ripagano di soddisfazioni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*