Non chiamateci eroi! I TG nazionali oggi dimenticano i vigili del fuoco

In un minuto fai capire che "allora è vero, non gli serviamo solo per fare ascolti nelle catastrofi"

Non chiamateci eroi! I TG nazionali oggi dimenticano i vigili del fuoco

Non chiamateci eroi! I TG nazionali oggi dimenticano i vigili del fuoco

PERUGIA – Non chiamateci eroi! Basta con sta parola usata in ogni occasione! Personalmente inizio a rispondere con un sonoro vaffanculo. Co sta cosa degli eroi mi sento preso per il culo doppiamente. Non siamo eroi, siamo dipendenti pubblici che hanno scelto per passione questo tipo di lavoro, siamo gente comune, per lo stato addirittura siamo operai, tant’è che il nostro lavoro non rientra nella categoria dei lavori usuranti.

Tralasciamo lo stipendio, tralasciamo che ancora dobbiamo prendere soldi di straordinari effettuati l’anno scorso, tralasciamo tutto…. Ma cazzo, l’essere dimenticati da quasi la totalità dei tg nazionali… questo no!

Non lo tralascio! Hanno (giustamente) lasciato ampio spazio al buon Frizzolone (che la terra ti sia lieve uomo buono) hanno parlato del gendarme francese morto per salvare una vita (quello si che è un eroe) ma possino ammazzalli avessero speso un minuto del notiziario per parlare dei funerali dei due ragazzi deceduti a Catania, bastava un minuto per rendere loro il giusto omaggio, in un minuto fai vedere anche il minuto di silenzio osservato in tutte le caserme di Italia, in un minuto fai vedere che vuoi bene a chi ti potrebbe salvare il culo, in un minuto puoi anche sputtanare quel giornalaio che, senza farsi troppi scrupoli, ha gettato fango su di noi tutti (chiuderanno l’inchiesta e arriverà il momento per sputtanare giornalai e gente con Q. I. Pari al vuoto pneumatico, che continuano ad infamare i pompieri).

In un minuto fai capire che “allora è vero, non gli serviamo solo per fare ascolti nelle catastrofi”. Non conosco i meccanismi redazionali con i quali decidono e preparano i giornali, non li voglio conoscere. Poi basta perché sono incazzato, anzi… Amareggiato per l’ennesimo trattamento che i media ci hanno riservato!

Non chiamateci eroi…. altrimenti il vaffanculo è gratis!

Il nostro servizio video

Funerali Dario e Giorgio, il silenzio del dolore dei vigili del fuoco di tutta Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*