Nasce Acli Art e spettacolo di Perugia, nuova struttura provinciale

 
Chiama o scrivi in redazione


Nasce Acli Art e spettacolo di Perugia, nuova struttura provinciale

Nasce Acli Art e spettacolo di Perugia, nuova struttura provinciale

Perugia: Costituzione della nuova struttura provinciale di ACLI ARTE E SPETTACOLO DI PERUGIA.
Il 18 gennaio 2020 è stato celebrato il Congresso Costitutivo della struttura provinciale di Acli Arte e
Spettacolo di Perugia. Le associazioni “Sul palco della vita”, “Alma Andina”, “Compagnia In” e “La Casa degli Artisti”, già affiliate ad Acli Arte e Spettacolo, dopo un percorso condiviso nell’ambito della cultura
artistica e dei valori di solidarietà, hanno dato democraticamente vita alla struttura provinciale con
l’obiettivo di condividere i percorsi artistici e, nel contempo rafforzarli, integrando altre associazioni
culturali che sul territorio vorranno aderire ai valori sopra espressi.

© Protetto da Copyright DMCA

Al Congresso del 18 gennaio, molto partecipato da una folta platea, richiesto dall’Incaricato provinciale
Adriano Brozzi, era presente il Presidente nazionale Acli Arte e Spettacolo Dario Tuccinardi, che nel suo
intervento ha esposto chiaramente le finalità ed i servizi dell’ Attività Specifica presieduta, non
trascurando i valori tipici di solidarietà e sociali in genere, di questo grande Sistema. Stefano Tassinari,
vice Presidente Acli Nazionale è intervenuto invece sugli aspetti specifici presenti nella Riforma del Terzo
Settore. Bruno Chiavari, Presidente regionale Acli Umbria, ha puntualizzato altri aspetti delle Acli .

Alessandro Moretti, presidente provinciale Acli Perugia,ha ribadito la bellezza dell’arte come strumento
di relazioni e l’impegno di creare momenti di utile sinergia per progetti condivisi con la neo presidenza
provinciale AAS.

Concluso il dibattito, Valter Betti è stato eletto presidente provinciale Acli Arte e Spettacolo di Perugia e
quali consiglieri provinciali: Antony Xavier Ladis Kumar, Pauselli Paolo, Cricco Giancarlo, Flores Mirtha
Katherine, Ricci Marco, Carpisassi Stefania, Medici Carla e Minelli Francesco.

Nel suo primo intervento il neo-eletto Presidente provinciale ha confermato la sua linea politica
associativa quale programma quadriennale che comprenderà la realizzazione di diverse iniziative sociali
che andranno a valorizzare tra l’altro, le piccole associazioni che spesso non riescono ad emergere,
partecipazione ai bandi pubblici e privati sulla cultura e rafforzare la rete delle associazioni culturali con
la dinamicità artistica nei diversi campi.

Le Associazioni, i Soci in genere e gli Artisti presenti hanno tutti espresso compiacimento ed
apprezzamento per le modalità di impostazione oltre la qualità e la chiarezza espositiva dei temi della
relazione congressuale e degli interventi tutti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*