Nasce Acli Art e spettacolo di Perugia, nuova struttura provinciale

Nasce Acli Art e spettacolo di Perugia, nuova struttura provinciale

Nasce Acli Art e spettacolo di Perugia, nuova struttura provinciale

Perugia: Costituzione della nuova struttura provinciale di ACLI ARTE E SPETTACOLO DI PERUGIA.
Il 18 gennaio 2020 è stato celebrato il Congresso Costitutivo della struttura provinciale di Acli Arte e
Spettacolo di Perugia. Le associazioni “Sul palco della vita”, “Alma Andina”, “Compagnia In” e “La Casa degli Artisti”, già affiliate ad Acli Arte e Spettacolo, dopo un percorso condiviso nell’ambito della cultura
artistica e dei valori di solidarietà, hanno dato democraticamente vita alla struttura provinciale con
l’obiettivo di condividere i percorsi artistici e, nel contempo rafforzarli, integrando altre associazioni
culturali che sul territorio vorranno aderire ai valori sopra espressi.

Al Congresso del 18 gennaio, molto partecipato da una folta platea, richiesto dall’Incaricato provinciale
Adriano Brozzi, era presente il Presidente nazionale Acli Arte e Spettacolo Dario Tuccinardi, che nel suo
intervento ha esposto chiaramente le finalità ed i servizi dell’ Attività Specifica presieduta, non
trascurando i valori tipici di solidarietà e sociali in genere, di questo grande Sistema. Stefano Tassinari,
vice Presidente Acli Nazionale è intervenuto invece sugli aspetti specifici presenti nella Riforma del Terzo
Settore. Bruno Chiavari, Presidente regionale Acli Umbria, ha puntualizzato altri aspetti delle Acli .

Alessandro Moretti, presidente provinciale Acli Perugia,ha ribadito la bellezza dell’arte come strumento
di relazioni e l’impegno di creare momenti di utile sinergia per progetti condivisi con la neo presidenza
provinciale AAS.

Concluso il dibattito, Valter Betti è stato eletto presidente provinciale Acli Arte e Spettacolo di Perugia e
quali consiglieri provinciali: Antony Xavier Ladis Kumar, Pauselli Paolo, Cricco Giancarlo, Flores Mirtha
Katherine, Ricci Marco, Carpisassi Stefania, Medici Carla e Minelli Francesco.

Nel suo primo intervento il neo-eletto Presidente provinciale ha confermato la sua linea politica
associativa quale programma quadriennale che comprenderà la realizzazione di diverse iniziative sociali
che andranno a valorizzare tra l’altro, le piccole associazioni che spesso non riescono ad emergere,
partecipazione ai bandi pubblici e privati sulla cultura e rafforzare la rete delle associazioni culturali con
la dinamicità artistica nei diversi campi.

Le Associazioni, i Soci in genere e gli Artisti presenti hanno tutti espresso compiacimento ed
apprezzamento per le modalità di impostazione oltre la qualità e la chiarezza espositiva dei temi della
relazione congressuale e degli interventi tutti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*