Morte professor Massimo Montella, scompare una mente illuminata

 
Chiama o scrivi in redazione


Sanità umbra, presidente Marini: «Assolutamente tranquilla e fiduciosa»

Morte professor Massimo Montella, scompare una mente illuminata

© Protetto da Copyright DMCA

“Ho appreso con grande dispiacere della morte del professor Massimo Montella che ha diretto per anni gli uffici del Servizio per la conservazione e valorizzazione dei Beni culturali della Regione Umbria, mente illuminata nel panorama culturale non solo della nostra regione, ma a livello nazionale e internazionale”: così la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini.

“Nel porgere le più sentite condoglianze ai familiari e anche a tutti i suoi più stretti collaboratori che hanno avuto il privilegio di formarsi e collaborare sotto la sua guida a studi e pubblicazioni di lustro internazionale, mi fa piacere ricordare il suo lavoro lungimirante che ha fatto scuola in tema di economia e gestione dei beni culturali”.

“Il professor Montella, ordinario di Economia e Gestione dei Beni culturali all’Università di Macerata, negli anni in cui ha diretto gli uffici della Regione Umbria, ha progettato e organizzato in rete regionale i musei dell’Umbria.

E proprio grazie all’introduzione del concetto di ‘sistema museale regionale’ che la Regione Umbria ha raggiunto risultati tra i più avanzati e completi sul territorio nazionale. Una grande innovazione che ha permesso all’Umbria di utilizzare la carta del ‘patrimonio museale’ come fattore caratterizzante della propria politica negli atti di contrattazione europea”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*