Lettera dei pendolari, la nostra disastrosa situazione sulle ferrovie umbre

 
Chiama o scrivi in redazione


Ritardo treni, disagi per i pendolari e viaggiatori, la protesta!

Lettera dei pendolari, la nostra disastrosa situazione sulle ferrovie umbre

Riceviamo e pubblichiamo
Gentile Direttore le invio qualche considerazione sulla Disastrosa situazione dei pendolari ferroviari umbri. Con l’entrata in vigore del nuovo orario invernale si è raggiunto quasi il record di due ore per andare da Perugia a Terni. Infatti il treno regionale “veloce“(sic) in partenza da Perugia alle 6,56 (treno 22801) ha spostato di ben 15 minuti il suo arrivo a Terni, dalle 8,25 alle 8,40, sfiorando quindi le due ore di viaggio per circa 90 KM (sarà un record?).

Il tutto in spregio degli utenti (studenti e lavoratori) ai quali era stato chiesto un parere da parte del personale viaggiante nelle scorse settimane, parere ovviamente totalmente contrario (solo Trenitalia può pensare che si sia felici di ritardare ritardare ritardare…). Ricordo altresì che questo treno fino ad alcuni anni fa arrivava a Terni alle 8,19, quindi vorrei sapere che tipo di rallentatori hanno messo sui binari per aver allungato così il viaggio.

P.S.: oggi siamo riusciti anche ad arrivare con un minuto di ritardo…

Continua la vergogna (di Trenitalia e delle istituzioni regionali che dovrebbero gestire il trasporto pubblico)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*