Tesi di laurea ‘laura cipollone’, nuovo bando per premio

 
Chiama o scrivi in redazione


Tesi di laurea ‘laura cipollone’, nuovo bando premio, scadenza 30 Aprile

Tesi di laurea ‘laura cipollone’, nuovo bando premio, scadenza 30 Aprile. È stato pubblicato sul B.U.R. – Serie Avvisi e concorsi, n. 5 del 30 gennaio 2019, il nuovo bando del Centro per le pari opportunità per l’assegnazione del Premio per tesi di laurea intitolato a ‘Laura Cipollone’, che del Centro è stata la lungimirante fondatrice.

Il concorso vuole contribuire alla sensibilizzazione di studentesse e studenti a confrontarsi con le tematiche delle pari opportunità tra donne e uomini, della cultura della differenza e degli studi di genere e ha la finalità di premiare, valorizzare e diffondere le migliori tesi di laurea che abbiano proposto un rilevante ed innovativo approccio di genere nell’ambito di qualsiasi disciplina di studio e di ricerca.

Il bando è rivolto a laureate/i di ogni Facoltà e Corso di Laurea delle lauree triennali, magistrali o magistrali a ciclo unico dell’Università degli Studi di Perugia e dell’Università per Stranieri di Perugia, in una qualsiasi delle sessioni dell’Anno Accademico 2016/2017 che abbiano discusso la tesi sulle tematiche individuate dal bando. Possono altresì concorrere le/i residenti in Umbria, in possesso dei sopra citati titoli di studio, che si sono laureate/i anche in Atenei fuori regione in una qualsiasi delle sessioni dell’anno accademico in concorso.

LEGGI ANCHE: Peccati Crispolti, premio laurea dedicato a Margherita e Daniela, assegnato ad un giovane umbro

La selezione delle tesi presentate sarà effettuata da un’apposita Commissione, nominata dopo la scadenza del Bando dall’Assemblea del CPO e sarà composta da rappresentanti dell’Assemblea stessa.

Il concorso prevede i seguenti tre livelli di premiazione in denaro: a) Primo premio di Euro 1.050, b) Secondo premio di Euro 700 c) Terzo premio di Euro 350.

È prevista, inoltre, la pubblicazione in formato e-book delle tesi che risulteranno vincitrici e delle altre tesi presentate che saranno giudicate meritevoli dalla Commissione giudicatrice.

Il CPO mette inoltre a disposizione dei/delle laureati/e premiati/e tutte le iniziative di diffusione e di valorizzazione delle tesi attraverso l’utilizzo dei propri canali istituzionali.

La domanda di partecipazione – corredata dalla documentazione richiesta – va redatta in base allo schema di domanda pubblicato sul B.U.R. (scaricabile anche dal sito: www.centropariopportunita.regione.umbria.it) deve pervenire al Centro per le pari opportunità entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 30 aprile 2019. Per maggiori informazioni i/le candidati/e potranno consultare il sito web del CPO www.centropariopportunita.regione.umbria.it o rivolgersi al Centro per le pari opportunità ai numeri: 075/5046901-6905 oppure all’indirizzo pariopportunita@regione.umbria.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*