Castelchiaro di Narni, un altro gatto ucciso nel 2017

 
Chiama o scrivi in redazione


Auto si ribalta sul raccordo, ferito lievemente conducente

Castelchiaro di Narni, un altro gatto ucciso nel 2017

Non e’ la prima volta che viene usata violenza verso i gatti in zona Castelchiaro di Narni e’ quanto affermano Niccolo’ Francesconi Presidente Earth Umbria e Massimo Longarini presidente Codici Umbria. Riguardo ricerche effettuate risulta da articoli ritrovati  che anche nel 2017  un altro gatto di nome Max era stato ucciso proprio nella zona di Castelchiaro, raggiunto da un colpo di carabina al cranio con tanto di successiva denuncia  da parte dei suoi padroni.

Earth Umbria e Codici Umbria chiedono un intervento deciso da parte dei carabinieri forestali per trovare il , oppure i responsabili di questi crimini e invita tutte le istituzioni comunali e regionali a alzare l’attenzione verso tutti questi crimini nei confronti di poveri animali indifesi. Earth Umbria e Codici Umbria chiedono: e’ giusto sparare con una carabina verso poveri gatti indifesi ?

E’ giusto sparare con una carabina dove possono passare cittadini e bambini? Sparare con una carabina non puo’ creare pericolo per tutti i cittadini? Il Comune di Narni riguardo una situazione cosi’ grave come intende intervenire?

Si costituira’ parte civile nel caso venga trovato il, oppure i responsabili? Si e’ attivato il Sindaco come primo cittadino per attivare tutti gli organi competenti, verso questi gravissimi fatti? Una situazione del genere oltre a essere pericolosa per la popolazione puo’ essere un danno di immagine per tutto il Comune?

E’ giusto che Narni venga descritta come un luogo dove vengono uccisi poveri animali indifesi? Earth Umbria e Codici Umbria invitano tutti i consiglieri comunali a intervenire riguardo questa situazione e tutte le autorita’ competenti per trovare il oppure questi criminali.

Presidente Earth Umbria
Dott. Niccolo’ Francesconi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*