Caos dei Dl Ristori, servizio per aiutare imprese e lavoratori

 
Chiama o scrivi in redazione


Caos dei Dl Ristori, servizio per aiutare imprese e lavoratori

Caos dei Dl Ristori, servizio per aiutare imprese e lavoratori

Il Codacons lancia oggi in Umbria un servizio per aiutare imprese e lavoratori della regione a districarsi nel caos dei Dl Ristori varati dal Governo.

Col DL 28 ottobre 2020, n. 137 e col successivo DL del 9 novembre 2020 n. 149 il Governo ha stanziato risorse a sostegno degli operatori economici e dei lavoratori che sono direttamente o indirettamente interessati dalle misure restrittive degli ultimi Dpcm – spiega il Codacons – Centinaia di categorie professionali potranno quindi ottenere indennizzi e sussidi in relazione al danno economico subito a causa dell’emergenza Covid.

Il meccanismo dei Dl Ristori è tuttavia complesso e il sovrapporsi di norme rende difficile per professionisti, lavoratori e piccole imprese districarsi nel labirinto di disposizioni, diversificate a seconda di specifici coefficienti e della classificazione di rischio delle regioni (gialla, arancione e rossa). Il Dl Ristori bis ha poi incrementato il numero delle categorie professionali che potranno avvalersi dei contributi (oltre 130 tipologie) trasformando i decreti in un caos normativo senza precedenti.

Proprio per sostenere i lavoratori dell’Umbria e le tante piccole imprese della regione danneggiate dal Covid (dagli alberghi ai ristoranti, passando per taxi, negozi, bar, ecc.) il Codacons lancia oggi un apposito servizio di assistenza telefonica, dove un team di legali risponderà a tutte le domande relative agli indennizzi previsti dal Governo e alle procedure da attivare per richiedere i contributi a fondo perduto introdotti con i recenti decreti.

I legali spiegheranno chi può accedere ai fondi e i requisiti previsti dalla normativa, le modalità per accedere ai benefici, le possibilità di sospensione di tasse e imposte, e tutte le altre misure introdotte con i recenti Decreti.

Il forum telefonico del Codacons risponde al numero 89349966 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 14:30 alle 17.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*