Positiva al coronavirus anche la moglie del ricoverato Covid a Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus in Umbria, in una settimana 70 casi in più, 22 nuovi il 21 agosto

Positiva al coronavirus anche la moglie del ricoverato Covid a Perugia

Anche la moglie dell’uomo residente a Trevi e attualmente ricoverato all’ospedale di Perugia, nel reparto di malattie infettive, è risultata positiva al coronavirus. La donna, di circa 60 anni, era stata sottoposta nei giorni scorsi a tampone rinofaringeo dai sanitari del distretto di Foligno diretto dalla dr.ssa Giuliana Fancelli su disposizione del dipartimento di prevenzione – servizio di igiene e sanità pubblica dell’azienda Usl Umbria 2 che ha condotto un’approfondita indagine epidemiologica tracciando i contatti stretti del marito, tornato nei giorni scorsi in Italia dopo un viaggio all’estero. Per lei, al momento totalmente asintomatica, è stato disposto l’isolamento domiciliare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*