Plauso all’equipe medica di Perugia che ha salvato la vita a un neonato

UN GRANDE PLAUSO ALL’EQUIPE MEDICA DELL’OSPEDALE DI PERUGIA CHE HA SALVATO PAZIENTE ATTRAVERSO TAC AL CUORE MAI ESEGUITA PRIMA SU NEONATO” – NOTA DI PASTORELLI E FIORONI (LEGA)

“Ancora una volta la sanità umbra ha dimostrato capacità straordinarie. Un grande plauso ed un sentito ringraziamento va all’equipe medica che è riuscita a salvare la vita ad un paziente di appena due settimane eseguendo una Tac al cuore mai effettuata prima su un neonato. E proprio grazie all’altissima professionalità di una equipe multidisciplinare dell’ospedale di Perugia, composta da neonatologi, radiologi, tecnici e infermieri è stato possibile risolvere, attraverso una terapia farmacologica, una grave forma di ipertensione polmonare”. Così i consiglieri della Lega, Stefano Pastorelli (capogruppo) e Paola Fioroni (vice presidente Assemblea legislativa).

Con competenza ed altissima preparazione – scrivono Pastorelli e Fioroni -, questi straordinari medici ed infermieri dell’ospedale ‘Santa Maria della Misericordia’ hanno scritto una pagina di grande valore e significato, poiché l’esame diagnostico (tac al cuore), attraverso il quale è stato possibile individuare il grave problema, non era mai stato eseguito nell’Ospedale di Perugia in quanto solitamente ad appannaggio degli ospedali pediatrici”.

“Al piccolo e alla sua famiglia – concludono Pastorelli e Fioroni – rivolgiamo le più ampie e sentite espressioni augurali e di affetto, ai medici e a tutti gli operatori nel mondo della sanità umbra la gratitudine per mettere a disposizione di tutti coloro che ne hanno bisogno, di qualsiasi età, competenza, professionalità ed infinita umanità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*