Perugia, la Croce Rossa chiama e la città risponde 

Perugia, la Croce Rossa chiama e la città risponde 

Perugia, la Croce Rossa chiama e la città risponde 

A seguito della preoccupazione espressa dal Vice Presidente del Comitato della Croce Rossa Italiana di Perugia , Antonio Piro, che per l’esponenziale attività svolta dalle ambulanze durante il periodo della pandemia segnalava il rischio che l’elevato utilizzo dei veicoli avrebbe potuto mettere in crisi la futura performance del parco mezzi, c’è stata una immediata risposta di aiuto da parte dei cittadini e delle associazioni della città.


di Francesco Gori


Proprio perchè le Ambulanze sono veicoli adibiti al primo soccorso e devono obbligatoriamente mantenere una integrale e perfetta funzionalità sia strutturale che tecnologica e percorrere oltre 300mila km in un anno implica sofferenza meccanica al veicolo, la CRI di Perugia ha realizzato un progetto che la Fondazione della Cassa di Risparmio di Perugia ha subito sostenuto deliberando un importante sostegno per l’acquisto di una nuova ambulanza.

Anche  altri partner  quali Avanti Tutta, il Rotary Est Perugia e la Famiglia Perugina hanno aderito all’iniziativa.

Il Comitato della CRI di Perugia ha deciso di dedicare la nuova ambulanza in ricordo della volontaria Giovanna Benedetti Speziali.

La famiglia Benedetti ha accolto l’iniziativa con  entusiasmo e le sorelle MariaPia e Francesca hanno deciso di portare avanti l’insegnamento della madre ( che è stata sempre vicino alle attività della CRI come volontaria)  alla quale piaceva contribuire col proprio sostegno economico e non ad aiutare il prossimo.

Per questo le sorelle della famiglia Benedetti parteciperanno all’acquisto della nuova ambulanza ponendosi anche come “testimonial” per quanti altri vorranno seguire il loro esempio nell’attività di promozione e sensibilizzazione al fine di riuscire a reperire fondi per l’acquisto del nuovo mezzo per garantire il servizio impeccabile, tempestivo e professionale come è stato sempre sino ad oggi nelle attività di primo soccorso per la CRI.

A gratificare e a ricordare l’esempio e la memoria della Signora Giovanna Benedetti Speziali il Comitato Provinciale della CRI si Perugia ha determinato che, con l’arrivo della prossima nuova ambulanza ,  sarà a lei dedicata la cerimonia dell’evento inaugurale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*