Giuseppe Conte vuole attendere dati del Covid-19 e poi scatta Dpcm

Non dovrebbe tenersi nessuna riunione stasera tra Conte e i capidelegazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus: Conte vuole attendere dati domani, poi Dpcm

Giuseppe Conte vuole attendere dati del Covid-19 e poi scatta Dpcm

Non dovrebbe tenersi nessuna riunione stasera tra il premier Giuseppe Conte e i capidelegazione delle forze di maggioranza. Salvo sorprese dell’ultimo minuto, il presidente del Consiglio, prima di adottare il nuovo Dpcm allo studio, vorrebbe infatti vedere i nuovi dati di domani e l’aggiornamento della curva epidemiologica da parte dell’Istituto superiore di sanità. Lo riferiscono all’Adnkronos qualificate fonti di governo.

Domani, alle ore 17, per l’appunto, presso la sede del Ministero della Salute – Roma, Lungotevere Ripa, 1 – Auditorium “Cosimo Piccinno”, il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, e il Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, terranno una conferenza stampa sull’analisi della situazione epidemiologica in Italia.

Al fine di rispettare le misure di distanziamento fisico è previsto un numero limitato di accessi in auditorium. I giornalisti e i cine-foto-operatori potranno accreditarsi via e-mail all’indirizzo ufficiostampa@sanita.it, specificando la testata, il numero di tesserino e allegando un documento di identità. Per partecipare è necessario attendere la conferma di accredito via e-mailSolo i confermati potranno accedere. I partecipanti dovranno indossare una mascherina di protezione.

Sarà possibile seguire l’evento anche in diretta streaming sul sito e sui canali social del Ministero della Salute.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*