Vertenza Polizia Municipale, interpellanza urgente del M5S

Vertenza Polizia Municipale, interpellanza urgente del M5S

Vertenza Polizia Municipale, interpellanza urgente del M5S. Dopo le plurime giornate di sciopero, con una vertenza complessa, qualla della Polizia Locale, a tutt’oggi in atto, il Sindaco tace, su un tema che è di sua competenza: la sicurezza dei cittadini. E nonostante sottoscriva patti con la Prefettura e le forze dell’ordine, per la collaborazione nello svolgimento dei servizi, soprattutto notturni e per i grandi eventi, il Comune di Perugia non sarà in grado di garantirli.

Rimane aperta una questione cruciale, qual è l’impegno della Polizia Municipale nella gestione dei trattamenti sanitari obbligatori, per cui da tempo occorre definire procedimenti e competenze specifiche al fine di evitare danni tanto ai pazienti quanto al personale che interviene, ma tanto il Sindaco che le altre istituzioni ed enti interessati tacciono.

LEGGI ANCHE: Perugia1416, Polizia Locale in sciopero, sindaco si gira dall’altra parte INTERVISTA

Dopo l’audizione in consiglio, il M5S ha cercato il sostegno delle forze politiche di maggioranza per la presentazione dell’interpellanza urgente che abbiamo depositato oggi e che è aperta alla firma di tutti. Ma la maggioranza si è tirata indietro. Tale vertenza è cruciale, come lo sono state e lo sono tutte quelle che si aprono quando sono a rischio i servizi ai cittadini. Quindi, il Sindaco dovrà rispondere al consiglio comunale, su quali siano i suoi reali intendimenti. L’interpellanza urgente del M5S dovrà essere calendarizzata quanto prima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*