Senato, Pavanelli (M5S), mia elezione frutto di un iter rigoroso

Senato, Pavanelli (M5S), mia elezione frutto di un iter rigoroso

Senato, Pavanelli (M5S), mia elezione frutto di un iter rigoroso

“Ho molto rispetto per il professor Mauro Volpi, ma sento il dovere di replicare alle sue affermazioni sulla mia elezione al Senato. L’ter seguito per l’assegnazione del seggio Sicilia, rimasto inizialmente vacante, è stato approfondito e articolato. La Giunta per le elezioni ha svolto un lavoro rigoroso, il cui esito è stato confermato dal voto dell’aula del Senato.

L’opzione adottata in conclusione è stata ritenuta la più coerente con l’interpretazione letterale della legge elettorale del Senato. In quelle norme è stata individuata una soluzione di ultima istanza che potesse colmare un vuoto grave: procedere secondo le modalità previste per l’elezione della Camera dei Deputati.

Alla luce di questi elementi, nel rispetto della volontà popolare espressa il 4 marzo 2018, il seggio del Senato è stato assegnato al primo candidato del MoVimento 5 Stelle non eletto nella circoscrizione in cui la lista abbia la maggiore parte decimale del quoziente non utilizzata”. Così in una nota la senatrice del MoVimento 5 Stelle Emma Pavanelli.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
13 + 26 =