Ricostruzione sisma, Terzoni M5s, bene Dadone su tavolo stabilizzazione tecnici

Ricostruzione sisma, Terzoni M5s, bene Dadone su tavolo stabilizzazione tecnici

Ricostruzione sisma, Terzoni M5s, bene Dadone su tavolo stabilizzazione tecnici

“Ringraziamo la ministra della Funzione Pubblica Fabiana Danone per ave assunto l’impegno di affrontare con un tavolo ad hoc la complessa e annosa questione della necessità di dare certezze ai tanti tecnici impiegati a tempo determinato nella ricostruzione dei diversi sismi.

Con l’esame alla Camera del decreto Sisma stiamo affrontando le tante questioni legate alla necessità di far partire finalmente e definitivamente la ricostruzione e ridare fiato al tessuto economico e sociale delle aree terremotate, ma le questioni sono tante e complesse e non tutte possono esaurirsi con un provvedimento come quello a cui stiamo lavorando.

In questo quadro è importantissimo l’impegno del ministero della Funzione Pubblica ad aprire una riflessione condivisa sul riordino e sull’armonizzazione di status e posizioni del personale pubblico a tempo determinato, in alcuni casi anche da 10 anni, dislocato a sostegno degli enti e degli organismi preposti alla ricostruzione nelle aree sismiche de L’Aquila, Emilia e Centro Italia. Ci auguriamo che questo approfondimento contribuisca a individuare in tempi brevi una soluzione che dia certezze a queste persone che da anni vivono questa complicata condizione professionale”.

Lo afferma la deputata del MoVimento 5 Stelle Patrizia Terzoni, vicepresidente della commissione Ambiente e relatrice della legge di conversione del decreto Sisma alla Camera.


Terremoto, Dfp: A breve tavolo riordino personale, risorse da valorizzare

“Il ministro per la Pa, Fabiana Dadone, sta seguendo i lavori della commissione Ambiente della Camera sul decreto Terremoto. Lattenzione è focalizzata in particolare sul riordino e larmonizzazione di status e posizioni del personale pubblico dislocato a sostegno degli enti e degli organismi preposti alla ricostruzione nelle aree sismiche de L`Aquila, Emilia e centro Italia”. Lo dice il Dipartimento funzione pubblica in una nota.”In aggiunta alle modifiche al testo discusse in Parlamento, sarà convocato a breve un tavolo ad hoc sulla materia, nella consapevolezza della necessità di valorizzare risorse importanti in relazione agli obiettivi di ricostruzione e ritorno alla completa normalità nelle aree dei crateri”, conclude il Dfp.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
13 × 16 =