Pd, Crimi e amici, ricostruzione cosa loro e istituzioni proprietà privata

Feste de L’Unità mese di iniziative, dibattiti, l’impegno del Pd nelle città

Pd, Crimi e amici, ricostruzione cosa loro e istituzioni proprietà privata

“Ma che concezione proprietaria delle istituzioni hanno il Sottosegretario Crimi e i parlamentari di 5 Stelle? Questo signore viene in Umbria a discutere dei problemi della ricostruzione, di cui pare si occupi per delega di Governo e agli incontri non vengono invitati i parlamentari, tranne gli amici di 5 Stelle. Il Parlamento, in questi anni, si è occupato dell’emergenza e della ricostruzione dopo più terremoti devastanti e dalle gravissime conseguenze. Lo abbiamo fatto sempre votando leggi e finanziamenti con spirito unitario, in collaborazione con le Regioni, i Comuni, le comunità.

Quando i rappresentanti dei Governi a guida Pd sono venuti in Umbria tutti i parlamentari sono stati, ovviamente, sempre coinvolti. La ricostruzione deve vedere un quotidiano impegno corale. Per Crimi e i suoi amici umbri non è così: in Parlamento si respingono le proposte per semplificare e rendere più efficace la ricostruzione. Nei tour si fanno promesse insieme ai parlamentari amici, escludendo gli altri. Ma la ricostruzione non è cosa loro”.

Così i parlamentari umbri del Pd Walter Verini, Anna Ascani, Leonardo Grimani e Nadia Ginetti.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
1 + 17 =