Matteo Salvini a Pian di Massiano, bagno di folla per leader Lega

Radicali Perugia, invito agli elettori umbri affinché non cadano nella trappola di Salvini

Matteo Salvini a Pian di Massiano, bagno di folla per leader Lega

«Di Maio e Zingaretti non vanno nei mercati e nelle piazze, vanno al chiuso perché hanno vergogna di farsi vedere in giro per l’Umbria». Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, nel corso di un comizio al mercato di Pian di Massiano di Perugia, la prima delle tappe di un fine settimana di campagna elettorale in Umbria, in vista delle elezioni regionali del 27 ottobre. Il leader della Lega è arrivato con qualche minuto di ritardo a Pian di Massiano, dove ad attenderlo c’erano tante persone.

«Non penso che andranno lontano, gli italiani non amano i traditori. E quindi noi ci prepariamo, studiamo, allarghiamo, cerchiamo di limitare i loro danni. Giudicheranno gli italiani. Io non vedo l’ora che si voti in Umbria, poi in Calabria e in Emilia Romagna – si è limitato a commentare l’ex vicepremier – verrà fatta giustizia di quello che è accaduto in queste settimane. Credo a quello che vedo – ha proseguito parlando delle ultime mosse dell’esecutivo giallorosso – aspetto che arrivi la manovra economica in Parlamento. Ci hanno detto che facevano il governo per non aumentare le tasse, invece spunta l’ipotesi di una tassa sui telefonini e un aumento dell’ Imu. Scopriamo ogni giorno una sorpresa nuova. Ma faremo battaglia in parlamento e nelle piazze. Non si possono rubare mesi di vita a migliaia di lavoratori italiani come se nulla fosse» – ha aggiunto il segretario del Carroccio.

«Dai numeri che ho a disposizione – ha poi detto – penso che la manifestazione di sabato 19 ottobre sara’ una delle più grandi di tutti gli ultimi anni. Loro continuino i loro giochini dentro i palazzi – ha aggiunto
riferendosi al governo – noi stiamo nei mercati, tra le imprese, negli ospedali e nelle piazze. Sono contento di quello che stiamo facendo».

Parlando poi dei porti ha detto: «Di Maio dice che chiude i porti alle ong? Io l’ho fatto…E’ la differenza tra chi dice e chi fa – ha aggiunto il segretario della Lega. Per intanto – ha affermato ancora Salvini – i numeri dicono
che gli sbarchi sono in netto aumento. Speriamo che facciano qualcosa».

E infine: «Chiedo che venga annullato definitivamente ogni finanziamento e ogni ipotesi d’ingresso, presente e futuro, della Turchia in Europa. Sta portando avanti un’azione criminale nel silenzio generale. Mancano 15 giorni – ha detto – ha concluso – 15 giorni per arrivare alla liberazione dell’Umbria». Ha parlato di concorsi pubblici, assumere i migliori e poi ha puntato l’indice su Concorsopoli.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
25 − 19 =