Il sottosegretario Candiani ammira gli affreschi della chiesa di Monteluce

 
Chiama o scrivi in redazione


Il sottosegretario Candiani ammira gli affreschi della chiesa di Monteluce

© Protetto da Copyright DMCA

Nel corso della sua giornata a Perugia, sabato 19 gennaio scorso, il Sottosegretario all’Interno, Stefano Candiani è stato in visita alla parrocchia di Santa Maria Assunta di Monteluce, dove ha avuto modo di ammirare la chiesa, con il ricco ciclo di affreschi seicenteschi e, soprattutto, il Coro delle Monache, decorato con affreschi risalenti al tardo ‘300.

Ad accompagnare Candiani, oltre al “padrone di casa”, il parroco don Nicola Allevi, erano presenti anche l’assessore comunale Massimo Perari, il Prefetto Claudio Sgaraglia, il Questore di Perugia Giuseppe Bisogno e i due esperti, lo storico dell’arte Franco Ivan Nucciarelli e il critico Massimo Duranti, in rappresentanza anche dell’associazione Bosco Sacro di Monteluce.

Il sottosegretario si è mostrato particolarmente interessato al ciclo di affreschi del Coro delle Monache, ispirato al mondo giottesco, e si è impegnato a reperire fondi per il suo restauro nonché per uno studio iconografico più approfondito.

“Ringrazio il Sottosegretario Candiani per l’aiuto che ci darà – ha detto l’assessore Perari – Per il quartiere e per la nostra città è importante poter valorizzare quello scrigno d’arte che è la chiesa di Santa Maria Assunta a Monteluce.

Ci ha fatto, peraltro, molto piacere l’interesse sincero e l’attenzione che lo stesso Candiani ha mostrato nel corso della visita e auspichiamo – ha concluso – che si arrivi presto conoscere i segreti e la storia di questi affreschi così antichi e bellissimi, ma quasi abbandonati finora.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*