Elezioni Perugia, Mandarini, liste sorte in una sola notte come i funghi

 
Chiama o scrivi in redazione


Elezioni Perugia, Mandarini, liste sorte in una sola notte come i funghi
Marco Mandarini

Elezioni Perugia, Mandarini, liste sorte in una sola notte come i funghi

Siamo ormai alla vigilia delle elezioni e devo dire che si è visto di tutto e di più!

  • Sono stati battuti tutti i record:
  • candidati sindaci 10
  • liste 22 (sorte anche in una sola notte come i funghi)
  • candidati consiglieri 640
  • Abbiamo assistito al proliferare di liste civiche che di civico hanno solo la denominazione (sarebbe ora che venisse emanato un regolamento per evitare quelle “farlocche” che in realtà sono solo propaggini del partito madre).
  • Si è sentito parlare di liste che sono state raccolte le firme per la presentazione della lista … senza avere la lista con i nomi dei candidati!
  • Abbiamo ammirato saltalippi (cavallette nella lingua perugina) che hanno stracciato ogni record di salto in lungo passando da sinistra a destra con grande agilità.

Quello che ancora non abbiamo visto sono i programmi.

Si sono sentite belle frasi, mozziconi di intenti (Giubilei), progetti farneticanti (Metrobus), esilaranti inviti alla partecipazione universale da chi ha sempre messo i cittadini davanti al fatto compiuto (Romizi), rievocazioni di ideali d’antan (Bellillo), ecc., ma mai un programma completo.

Solo PERUGIA PARTECIPATA dai CITTADINI ha presentato fin dal 15 aprile il proprio programma completo e articolato.

Un programma che comprende progetti realistici, sostenibili, realizzabili a breve termine e fattibili con le limitate risorse finanziarie a disposizione del Comune.

Sfidiamo le altre liste a confrontarsi con noi sui rispettivi programmi, ma se, come temiamo, non li avessero prima delle elezioni o, come pensiamo, temessero il confronto, gli diciamo: COPIATECI.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*