Commissione Bilancio Comune Perugia boccia la Giunta sulle partecipate

vengono fuori le forti criticità sulla gestione della cosa pubblica

TARI, Pd Perugia, tassa aumenta e servizio cala ridotti sconti ed esenzioni
sarah bistocchi

Commissione Bilancio Comune Perugia boccia la Giunta sulle partecipate

da Sarah Bistocchi, Tommaso Bori, Leonardo Miccioni, Alvaro Mirabassi e Nilo Arcudi
Consiglieri comunali Pd Perugia
PERUGIA – Come in occasione del Consiglio Comunale
di lunedì scorso anche oggi la Maggioranza si trova allo sbando. Se lunedì si parlava di diritti individuali oggi si è trattato di aziende che gestiscono i servizi pubblici. Cambia il tema, ma la sostanza è sempre la stessa: il Sindaco viene sempre più spesso sconfessato dai suoi consiglieri.

In occasione della odierna seduta della commissione Bilancio i commissionari hanno respinto la Ricognizione delle Società Partecipate dal Comune di Perugia.

Ancora una volta vengono fuori le forti criticità rispetto alla gestione della cosa pubblica e le contraddizioni che animano la Maggioranza con un Sindaco anche quest’oggi assente e con dei consiglieri che non approvano le scelte amministrative.

La votazione di oggi certifica la mancanza di strategia e di governance della Giunta Romizi che nonostante le nomine di rappresentanti all’interno di importanti partecipate come GESENU e Umbra Acque non riesce a dettare l’agenda politica di queste società.

L’assenza dalle discussioni importanti, scientemente perseguita dal Sindaco in questi anni sta dando ora i suoi frutti, peccato che si tratti di frutti avvelenati che lasciano Perugia e le società pubbliche senza una guida e un indirizzo politico.

Sarah Bistocchi

Tommaso Bori

Leonardo Miccioni

Alvaro Mirabassi

Nilo Arcudi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*