Sono gli “amici del Piazzale” di Ponte San Giovanni, ritrovarsi dopo 50 anni 

Sono gli "amici del Piazzale" di Ponte San Giovanni, ritrovarsi dopo 50 anni 
Da sinistra prima fila in piedi: Gianluca Silvestri, Luca Brachini , Pierluigi Carnevali, Leonardo Silvestri, Elisabetta Palmerini , Stefania Roscini, Massimo Laschi, Cataluffi Carlo Da sinistra seconda fila in piedi: Annalisa Silfio, Giuliana Biscarini, Patrizia Petroni, Lorena Carnevali, Michela Carnevali, Edi Silfio, Roberta Togni, Maurizio Petroni, Loredana Palazzetti Da sinistra prima fila: Simone Guiducci, Cosimo De Paola, Anna Montanucci, Lavinia Pierini , Francesco Ricci , Federica Pierini , Gianni Tiradossi , Leonardo Pierini , Piero Pannacci , Francesco De Paola , Michele Pietrelli

Sono gli “amici del Piazzale” di Ponte San Giovanni, ritrovarsi dopo 50 anni

da Francesco Gori, Agus
(Perugia)  Ne sono passati di anni da quando, ragazzini, giocavano insieme a “palla barattolo” giù al piazzale; lo chiamavano così lo spazio circondato dai palazzi dell’attuale Via Bochi alle spalle dell’Hotel Tevere. Le vie degli amici che si ritrovavano il pomeriggio sul piazzale raccoglievano Via del Volo, Via del Pruno, Via del Canto e via Castellini , oltre a Via Manzoni che all’epoca degli anni 60/70 Via Bochi non esisteva.

Così, dopo tanti anni, è nato il desiderio di ritrovarsi tutti insieme per ricordare i momenti più belli dell’infanzia trascorsa a giocare spensierati sullo storico piazzale. Dopo tante peripezie e ricerche  avviate già da molto tempo (perché molti di loro si erano trasferiti altrove), finalmente si è concretizzato il tanto desiderato incontro; una quarantina di ponteggiani chi con qualche capello in meno o chi dal colore castano a grigio ( classe 60/70)  sono riusciti a realizzare la grande cena del raduno con tanto di pannello dove erano state apposte le vecchie foto dell’epoca.

Non erano tutti perché alcuni non sono riusciti a partecipare, per vari impegni , ma certo è che l’emozione di ritrovarsi tutti  è stata veramente grande. Di sicuro, per chi non è potuto essere presente, vi sarà una prossima occasione che, a giudicare dall’entusiasmo dell’idea, non sarà lontana.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
17 + 10 =