Giampiero Tamburi, la paura del populismo che hanno i partiti…

Mi riferisco a quel populismo capace di diventare un movimento a se stante

 
Chiama o scrivi in redazione


Giampiero Tamburi, la paura del populismo che hanno i partiti…
Giampiero Tamburi

Giampiero Tamburi, la paura del populismo che hanno i partiti…

…di quello veramente dalla parte di tutti i cittadini!

Paura perché noi “populisti propositivi” siamo nel giusto con le nostre idee quando “scoviamo” e denunciamo tutte le incongruenze, le falsità, le lotte di potere e le macchinazioni che i vari partiti e i loro leader, tanto di destra che di sinistra, mettono in atto ai danni della società, perché a tutto pensano meno che avere la volontà di portare un poco di benessere ai cittadini che amministrano!

Quando parlo di “populismo propositivo” non mi riferisco al tipo di populismo del quale i partiti politici se ne sono appropriati e ne fanno uso come una bandiera contro i propri antagonisti: no!

Mi riferisco a quel populismo capace di diventare un movimento a se stante con dei precisi obbiettivi politici che sovrastino e vadano oltre alle parzialità di vedute di quelli “sottili” e strumentali delle varie ideologie; tanto di destra che di sinistra come, tra l’altro, li definisce chi ne ha paura e vorrebbe far credere pericolosa questa nuova forma di democrazia ma che, invece, è capace di essere una vera ideologia consolidata che ha un vero spessore politico che ne determina un suo autonomo volere.

Portatore di una democrazia non certamente “diretta”, come qualcuno vorrebbe che fosse, ma solo uno strumento di controllo e di proposta, in mano della “gente senza partito”, che sia capace di indirizzare la politica delle varie fazioni esistenti, verso obbiettivi che facciano veramente gli interessi della collettività.

È con questo spirito che mi sono impegnato nella politica, del nostro Comune, rendendomi disponibile a candidarmi come Consigliere nella lista “PERUGIA CON IL CUORE” dove l’amico Carmine Camicia si è proposto come candidato Sindaco.

Il mio obbiettivo principale sarà quello di portare la voce dei miei concittadini all’interno di Palazzo dei Priori.

Una voce “limpida” e “pulita” da qualsiasi partigianeria; tanto dell’una che dell’altra sponda ideologica. Solo onorando queste direttive potremo essere sicuri di avere una chiarezza di idee che ci permetterà di andare sempre nella direzione giusta per affrontare e risolvere i nostri problemi in modo adeguato alle esigenze di tutta la nostra collettività.

Ne sono consapevole che quella che sto facendo io è una “corsa in solitaria” ma ne vale sicuramente la pena se riuscirò a convincere i perugini che è la strada giusta per mettere in atto, nel nostro Comune, una nuova politica sociale.

Giampiero Tamburi (Perugia: Social City) – (candidato nella lista civica “PERUGIA CON IL CUORE – Carmine Camicia)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*