Terni, Poste Italiane organizza incontri per l’educazione finanziaria

Si tratta di un ciclo di 9 incontri on line dal titolo “La gestione del budget familiare”

Terni, Poste Italiane organizza incontri per educazione finanziaria
Terni, Poste Italiane organizza incontri per educazione finanziaria

Terni, Poste Italiane organizza incontri per educazione finanziaria

Si tratta di un ciclo di 9 incontri on line dal titolo “La gestione del budget familiare”

Il 31 marzo i cittadini della provincia di Terni potranno partecipare al primo appuntamento del nuovo ciclo di nove incontri di Educazione Finanziaria dal titolo “La gestione del budget familiare”.

Gli incontri aperti a tutti si svolgono in diretta streaming attraverso la piattaforma MS Teams Live e per tutta la durata i partecipanti potranno interagire via chat con i relatori e con lo gli esperti di Educazione Finanziaria di Poste Italiane.


Da ufficio comunicazione e relazioni con i media di Poste Italiane


Durante la sessione del 31 marzo, dalle 18:00 alle 19:00, gli esperti di Poste Italiane tratteranno la tematica del budget personale e familiare proponendo soluzioni per gestire correttamente le entrate e le uscite mensili, ridurre gli sprechi e organizzare al meglio le risorse disponibili. Attraverso un linguaggio chiaro e diretto, ciascun esperto fornirà ai partecipanti indicazioni concrete per risparmiare, proteggersi dagli imprevisti e compiere scelte economiche consapevoli e responsabili.

Per registrarsi e partecipare gratuitamente al webinar basta cliccare su https://www.posteitaliane.it/prenota-evento?idEvento=2022_03_31_CWBP .

Nei prossimi mesi sono previsti altri otto appuntamenti che tratteranno tematiche altrettanto fondamentali per la corretta pianificazione finanziaria, assicurativa e previdenziale di ciascun cittadino che voglia accrescere le proprie competenze e gestire il proprio futuro economico.

Anche questa nuova iniziativa di Educazione Finanziaria si muove nel segno della tradizionale attenzione di Poste Italiane alle esigenze dei cittadini e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*