Ex parrucchiere di Citerna, muore ad Arezzo, era diventato un senzatetto

Sventato furto a Ponte Felcino, vigilanza notturna blocca ladri

Ex parrucchiere di Citerna, muore ad Arezzo, era diventato un senzatetto Un uomo (F.M.) è stato trovato morto ad Arezzo, sulle scale anti incendio dell’istituto comprensivo Cesalpino, a due passi dal parcheggio Cadorna. Si tratta di un senzatetto, originario a Fighille di Citerna che aveva un giaciglio di fortuna nella zona, una delle residenze fisse dei disagiati che popolano il centro di Arezzo e gravitano intorno a piazza Guido Monaco.

Un ex parrucchiere, un animo travagliato, una condizione di disagio a volte lamentata anche nel suo paese. Negli ultimi mesi pare che partisse spesso dall’Umbria proprio per venire ad Arezzo.

Il cadavere è stato trovato ieri mattina, martedì 18 settembre, e sul posto è intervenuto personale sanitario e la Polizia Locale, con il comandante Cecchini e i suoi uomini. Sul posto anche la polizia, la scientifica ha rilevato le impronte. In corso indagini. Il decesso potrebbe essere conseguenza di un malore naturale. Le cause le definirà l’autopsia, che dovrebbe essere disposta dal Pm Elisabetta Iannelli, che sul caso ha aperto un fascicolo.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*