Maltempo in i Italia correnti fredde e instabili al posto dell’anticiclone 🔴▶

 
Chiama o scrivi in redazione


Maltempo in Italia correnti fredde e instabili al posto dell’anticiclone

Italia ai margini dell’Anticiclone di natura azzorriana con le correnti instabili di ritorno e con esse piogge o temporali. Il vasto e robusto anticiclone tanto bravo nei giorni scorsi a garantire bel tempo e clima gradevole emigra sull’Europa centro-settentrionale con valori massimi di pressione al suolo intorno a 1035 hPa tra la Germania e la Scandinavia. Al suo posto le correnti più fresche e instabili continentali raggiungono le nostre regioni con un movimento retrogrado in grado di generare maltempo con piogge o temporali diffusi. Il mese di maggio terminerà con clima primaverile.

  • Meteo: ultimi giorni di Maggio con piogge o temporali in tutta Italia

Si aprire una lunga fase di tempo instabile e fresco con le temperature sotto la media. Piogge o temporali in arrivo su diverse regioni d’Italia, ora è il turno di Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche, nelle prossime ore e nel corso del prossimo e ultimo weekend di Maggio i fenomeni interesseranno le restanti regioni centrali e il sud Italia. Il mese di Maggio passerà in archivio alternando fasi piuttosto calde come in estate con altre perturbate e fresche. E allora come potrebbe iniziare il mese di Giugno e con esso l’Estate secondo il calendario meteorologico?

  • Tendenza meteo Estate 2020

Il calendario meteorologico ci indica un nuovo cambio di stagione in data 1 Giugno, mentre il calendario astronomico rimanda di 3 settimane questo passaggio. Sale la voglia di vacanze estive con il tanto atteso sblocco tra le regioni ma stando così le cose come descritto nel capitolo precedente ci sarà da attendere ancora qualche giorno in quanto la prima parte di Giugno potrebbe presentarsi ancora instabile. Il tutto verrà generato da infiltrazioni di correnti fredde in quota provenienti dalla Russia le quali contrastando con le calde masse di aria mediterranee potranno favorire la formazione di temporali e grandine anche intensa.

Si apre una fase meteo più movimentata e accompagnata da un clima tipicamente primaverile con le temperature inferiori alla media di riferimento. Piogge e temporali protagonisti in Italia durante i prossimi giorni di Maggio, Giugno inizierà sulla stessa linea con l’Anticiclone troppo lontano per il nostro Paese e correnti instabili in grado di generare piogge o temporali a macchia di leopardo. Festa della Repubblica, caratterizzata da condizioni meteo tipicamente primaverili in tutta l’Italia con schiarite alternate a nubi irregolari in transito. Al centro Italia la giornata potrebbe trascorrere con della variabilità asciutta mentre i temporali si concentreranno principalmente sulle Alpi e sulle regioni interne appenniniche meridionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*