Ricerca persone scomparse, firmato un protocollo d’intesa

Ricerca persone scomparse, firmato un protocollo d'intesa

Ricerca persone scomparse, firmato un protocollo d’intesa

Nella mattinata odierna, presso la Prefettura-UTG di Perugia,è stato sottoscritto, dal Prefetto, dal Presidente della Regione, dai Direttori Generali delle ASLUmbria 1 e Umbria 2 e dal Presidente dell’Associazione Penelope Onlus, un Accordo di collaborazione operativa finalizzato a favorire la ricerca di persone scomparse affette da deterioramento cognitivo.

Tale documento di pianificazione si è reso necessario per far fronte ai crescenti episodi di scomparsa di persone di età superiore ai 65 anni, affette da deterioramento cognitivo, che si si sono verificate negli ultimi mesi e che hanno richiesto l’intervento di tutte le componenti provinciali del sistema del soccorso.

Le procedure predisposte si inseriscono nella più generale pianificazione territoriale per la ricerca delle persone scomparse, e ne costituiscono una specificazione.

Sulla scorta dell’Accordo siglato, alcuni soggetti con patologie da deterioramento cognitivo (quali Alzheimer e varie forme di demenza), appositamente individuati dalle Istituzioni sanitarie, saranno dotati, in via sperimentale, di un sistema di geocalizzazione, collegato h 24 ad una Centrale, che opera in raccordo con le strutture operative del soccorso.

In caso di scomparsa di tali soggetti e del mancato rintraccio da parte della Centrale Operativa, verranno attivate, con immediatezza, le procedure codificate nell’Atto di intesa, che consentono di dispiegare le attività coordinate e sinergiche di tutti i soggetti coinvolti  per le necessarie operazioni di ricerca, nel rispetto delle competenze di ciascuno, riconosciute dalle normative e dalle disposizioni vigenti.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
8 ⁄ 4 =