PROGETTO TOPONOMASTICA A SPOLETO

spoleto(UJ.com3.0) SPOLETO – Proseguono i lavori del Progetto di revisione della toponomastica sull’intero territorio comunale. A partire da venerdì 10 maggio la ditta incaricata darà il via all’apposizione dei nuovi cartelli per la denominazione delle vie.

In totale l’intervento interesserà 40 vie, per un totale di circa 100 cartelli e, successivamente, verranno sistemati 400 numeri civici nelle seguenti frazioni e località: San Venanzo, Malfondo, Morro, San Nicolò (vittime della mafia e/o terrorismo), San Sabino, Colle San Tommaso (personaggi famosi legati al Festival) e Collerisana.

Al termine dei lavori, come previsto nel progetto, tutti i cittadini interessati riceveranno un’apposita lettera con le informazioni relative sia alla denominazione della nuova via che al numero civico.

Per tutte le variazioni di indirizzo legate alla patente di guida, libretto di circolazione, Enel, Vus, Poste Italiane, Asl 3, Carabinieri e Commissariato di P.S. il Comune di Spoleto provvederà ad inviare tutte le comunicazioni necessarie. Analogamente per le attività produttive il Comune di Spoleto comunicherà quanto di interesse alla Camera di Commercio (CCIAA) e all’Agenzia delle Entrate.

Il Progetto Toponomastica riguarda complessivamente oltre 150 vie, per un costo complessivo di circa 80mila euro, con 4 uffici comunali impegnati sia nell’operazione di denominazione delle vie che nell’apposizione dei numeri civici.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*