“Mi-ka-el”, la prima domenica a Perugia e poi martedì a Narni

Il docufilm è interpretato dal noto attore Massimiliano Varrese ed è stato girato anche in Umbria. Tra i protagonisti anche la pellegrina di Assisi Angela Maria Seracchioli

 
Chiama o scrivi in redazione


"Mi-ka-el", la prima domenica a Perugia e poi martedì a Narni (in foto Massimiliano Varrese)

“Mi-ka-el”, la prima domenica a Perugia e poi martedì a Narni

PERUGIA – Si terranno domenica 6 maggio presso l’Auditorium dell’Hotel Giò di Perugia (ore 21) e martedì 8 maggio a Narni presso l’Auditorium M. Bortolotti (ore 21) le due proiezioni – ad ingresso libero – del docufilm “Mi-ka-el – C’è altro guardando oltre?”. Si tratta di un’inedita ed innovativa produzione, girata anche in Umbria, che intreccia il percorso umano di un giornalista, interpretato dall’attore Massimiliano Varrese (noto per aver preso parte anche alla fiction “Carabinieri”, registrata a Città della Pieve), e la figura di San Michele Arcangelo. Il lungometraggio – che ha avuto anche il patrocinio dell’Unesco – è stato realizzato da Philms produzioni video, giovane realtà perugina specializzata in reportage e documentari di Filippo Fagioli. Ma non solo. Perugine sono state le prime location del docufilm come il castello di Monterone, antico fortilizio con un passato templare, ed il suggestivo tempio di San Michele Arcangelo.

Di rilievo anche i nomi dei personaggi intervistati dal protagonista tra cui quello della pellegrina Angela Maria Seracchioli, bolognese di nascita ma assisana di adozione, che gestisce il cammino francescano da lei creato “da La Verna a Monte Sant’Angelo”, poi pubblicato nella guida “Con le ali ai piedi”, che attraversa il luoghi in cui San Francesco visse o passò verso la grotta dell’Angelo da lui particolarmente venerato.

Il documentario – della durata di 60 minuti – è un viaggio che, per strani sincronismi e accadimenti “guidati”, diviene autobiografico. Spunti e cenni storici sul culto micaelico fanno da traino alla storia autobiografica, che spazia tra Perugia e Monte Sant’Angelo, passando per Pescocostanzo (AQ) e Roma, in cammino verso i luoghi sacri di San Michele Arcangelo, una figura, per culto nel mondo, secondo solo a quella della Madonna. Altre tappe sono il santuario di Monte Sant’Angelo in Puglia, la Sacra di San Michele in Val Susa e Mont Saint-Michel in Francia.

“Mi-ka-el” sarà proiettato in questi giorni anche in altre città italiane.

Philms Produzioni video

Philms è un azienda di Perugia che opera principalmente nel campo dei Documentari, naturalistici, storici e artistici. Oltre a reportage di varia natura si scrivono e realizzano video aziendali, videoclip, servizi di reportage per eventi di vario tipo e servizi matrimoniali. Philms ha collaborato con majors cinematografiche per film e documentari usciti al cinema e in allegato a riviste specializzate di settore. Ha co prodotto lungometraggi indipendenti e curato la logistica di produzioni complesse. Le ultime produzioni documentarie, hanno visto la partecipazione e il riconoscimento scientifico da parte dell’U.N.E.S.C.O, Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali, e dell’Università di Perugia.

Ha collaborato con alcune major internazionali quali Eni, Rai 3, Lotito Food, Nissan sports Adventures e Unesco.

L’Azienda si avvale di uno staff qualificato e specializzato nei settori di competenza. Si scrivono soggetti e sceneggiature personalizzate e per ogni esigenza. Philms ha scritto e diretto soggetti per documentari e video aziendali, coinvolgendo attori professionisti.

Massimiliano Varrese

Massimiliano Varrese è un artista a tutto tondo, attore, cantante, ballerino, autore di canzoni, scrittore e artista marziale. Durante la sua carriera artistica ha ricevuto importanti riconoscimenti come il Premio Vittorio Gassman per migliore giovane talento teatrale, la Medaglia Beato Angelico (riconoscimento universale per tutte le arti e gli artisti nato dopo l’intuizione di Papa Giovanni Paolo II, premio che vanta artisti come Avati, Monicelli, Zeffirelli) ed è stato insignito e premiato dalla Norman Academy USA per le qualità morali, civili ed etico religiose con cui si distingue nel panorama internazionale. Al suo lungo e completo percorso artistico ha sempre affiancato lo studio delle arti marziali, della meditazione e delle discipline olistiche che hanno influenzato molto il suo modo di affrontare la scena.

Massimiliano è inoltre istruttore di arti marziali e tecnico e operatore di Discipline Naturali, ideatore del metodo training olistico attoriale e training olistico totale sulla gestione emozionale della performance. Docente dell’istituto Armando Curcio, collabora con medici, enti e tiene conferenze in tutta Italia. Docente di diverse Academy tra cui la Acting academy di Claudia Gerini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*