Comitato Pievaiola strada Pievaiola, ci voleva la Lega per interessarsene

I ritardi legati alla Pievaiola sono assolutamente annosi e inaccettabili

Comitato Pievaiola strada Pievaiola, ci voleva la Lega per interessarsene

Comitato Pievaiola strada Pievaiola, ci voleva la Lega per interessarsene

«I ritardi legati alla Pievaiola sono assolutamente annosi e inaccettabili. Il problema va risolto quanto prima». Questo il commento del Senatore della Lega, Luca Briziarelli e di Valerio Mancini, capogruppo in Regione della Lega Umbria che spiegano “Siamo assolutamente vicini alla battaglia che da più di due anni il Comitato Pievaiola con a capo il presidente Augusto Peltristo, sta portando avanti. Un’attenzione verso la sicurezza stradale della Pievaiola e di tutta la Provincia di Perugia, di assoluta importanza.

Comitato Pievaiola strada Pievaiola, finalmente qualcuno si interessa
ph morena zingales

«Appena la Lega sarà in Regione – riferisce una nota del Carroccio – ci impegneremo per dare il giusto valore ai problemi che per anni sono rimasti privi di risposte».

Luca Briziarelli, la Lega a Roma fa già la sua parte

La Lega a Roma – spiega Briziarelli – sta facendo la sua parte, alle Province è stato attribuito un contributo di 250 milioni di euro all’anno dal 2019 al 2023 per la manutenzione di scuole e strade (nello specifico 3.121.740,48 euro a Perugia e a Terni 3.741.228,66 euro). Quando andremo in Regione faremo quello che già stiamo facendo a livello nazionale. La sicurezza stradale deve diventare una priorità. E’ dal 5 dicembre 2017 che il Comitato chiede ragguagli alla Regione sulle tempistiche di attuazione del protocollo 2013”.

Come ricordato più volte dallo stesso presidente Peltristo, il problema della sicurezza stradale non riguarda solo la Pievaiola, ma gran parte delle strade provinciali e regionali che sono in stato di abbandono con la mancanza di manutenzione ordinaria, di segnaletica verticale ed orizzontale non aggiornata.

Pericolo costante, Mortale sulla Pievaiola, Comitato sollecita lavori su sicurezza da tanti mesi

Le istituzioni – dicono Briziarelli e Mancini – devono ascoltare il grido del Comitato. I tempi di attuazione del protocollo del 2013 devo essere accelerati per la messa in sicurezza dell’intero tratto”.

Commenta per primo

Rispondi