Causa Covid, lavori su strade e scuole Provinciali, “traslati” al 2021

 
Chiama o scrivi in redazione


Causa Covid, lavori su strade e scuole Provinciali, “traslati” al 2021

Causa Covid, lavori su strade e scuole Provinciali, “traslati” al 2021

Opere pubbliche legate alla gestione viabilità, progettazione viaria e all’edilizia scolastica, rallentate dall’emergenza sanitaria, sono alla base delle variazioni di bilancio approvate dal Consiglio provinciale, in esercizio provvisorio, che ha “traslato” al 2021 alcuni interventi previsti per lo scorso anno. La consigliera con delega al bilancio, Erika Borghesi, nel relazionare le due deliberazioni riferisce che la prima riguarda interventi su strade provinciali e regionali finanziate con risorse legate al sisma 2016 (programma Anas 4°-5°-6° stralcio), con risorse MIT e risorse Ministero Interno per progettazione interventi di messa in sicurezza strade provinciali.

  • Ed ancora un intervento di edilizia scolastica per ampliamento Liceo Scientifico di Umbertide per un milione e 80 mila euro, oltre ad una variazione che afferisce al Servizio Patrimonio per risorse concesse dal Ministero dell’istruzione.
© Protetto da Copyright DMCA

La seconda deliberazione riguarda la ratifica del Consiglio Provinciale ai sensi dell’art 42 comma 4 del TUEL di quanto deliberato precedentemente dal Presidente Bacchetta, stante l’urgenza, in regime di esercizio provvisorio con i poteri del consiglio.

Erika Borghesi

Il carattere d’urgenza del provvedimento è finalizzato “a consentire l’avvio delle gare di progettazione e/o incarichi integrativi ai nuclei di progettazione entro i prossimi mesi dell’anno in corso per poter avviare le gare dei lavori, garantendo il rispetto dei tempi”.

Tra le opere rilevanti oggetto della variazione di bilancio si segnalano: la nuova costruzione del laboratorio misure dell’Itis “Leonardo Da Vinci” di Foligno dell’importo di un milione e 760mila euro; l’adeguamento sismico con demolizione e ricostruzione dell’Itis “Volta” di Piscille a Perugia per 2 milioni e 904mila euro; lavori di adeguamento sismico al Liceo scientifico 2Marconi” ex officine sanitarie di Foligno per 4 milioni di euro; miglioramento sismico ed energetico nell’edificio principale del liceo classico “Plinio il Giovane” di Città di Castello per 3 milioni e 780mila euro.

La Regione Umbria ha inoltre finanziato l’efficientamento energetico della palestra polivalente di Gubbio per 149mila euro affidandone l’esecuzione alla Provincia. Si tratta di un intervento non previsto precedentemente che è quindi rientrato nell’ambito delle variazioni di bilancio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*