Sostegno alle imprese, prorogati i bandi regionali “Small” e “Medium”

Sostegno alle imprese, prorogati i bandi regionali “Small” e “Medium”

C’è tempo fino alle ore 13 del 12 agosto per presentare le domande e accedere ai prestiti Gepafin

È stato prorogato alle ore 13 di giovedì 12 agosto il termine ultimo di presentazione delle domande per accedere al fondo prestito ‘Small’ o ‘Medium’ della Regione Umbria, attraverso la società finanziaria partecipata Gepafin, nell’ambito di ‘Smart Attack’, la manovra regionale da 25,5 milioni di euro a favore delle imprese umbre che sviluppano progetti di investimento nella trasformazione digitale, nell’industria 4.0 e nell’efficientamento energetico.

Le due misure di sostegno prevedono uno stanziamento di 4 milioni di euro destinati a micro e piccole imprese in riferimento al bando Small e piccole e medie imprese riguardo il bando Medium dei settori produzione, commercio e artigianato, per investimenti che nel caso del prestito ‘Small’ vanno dai 25.000 ai 50.000 euro mentre per il prestito ‘Medium’ da un minimo di 50.000 ad un massimo di 150.000 euro.
Uffici Gepafin

Le agevolazioni prevedono, inoltre, un finanziamento con rimborso in 60 mesi ad un tasso agevolato dello 0,5% (rate trimestrali) ed un preammortamento di 12 mesi, con possibilità di ottenere il 40% a fondo perduto nel caso del bando Small e del 35% nel caso del bando Medium se l’impresa investe in tecnologie digitali, oltre a un rimborso del 100% per investimenti nel digital assessment. Se l’impresa incrementa l’occupazione, poi, nel caso della misura Medium, ha la possibilità di ottenere il 5% del prestito a fondo perduto.

L’erogazione del finanziamento agevolato è subordinata alla verifica della regolarità contributiva dell’azienda e dell’assenza di segnalazioni a sofferenza nella Centrale Rischi negli ultimi 36 mesi.

I bandi, completi di ogni dettaglio, scheda tecnica e modulo di presentazione della domanda sono sono consultabili sul sito web www.gepafin.it/fondo-prestiti-small-medium mentre le domande possono essere presentate esclusivamente attraverso il sito web di UmbriaInnova (www.umbriainnova.it).

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*