Si è conclusa la terza edizione del Bootcamp Mirabilia

Sette progetti di valorizzazione turistica realizzati dagli studenti umbri

Si è conclusa la terza edizione del Bootcamp Mirabilia

Si è conclusa la terza edizione del Bootcamp Mirabilia

La Camera di Commercio dell’Umbria ha organizzato la terza edizione del Bootcamp Mirabilia, coinvolgendo 48 studenti di nove scuole umbre nella creazione di progetti di comunicazione per la promozione turistica e culturale.

La Camera di Commercio dell’Umbria ha recentemente concluso la terza edizione del Bootcamp Mirabilia, un progetto che mira a coinvolgere i giovani nella valorizzazione turistica e culturale del territorio. Quest’anno, 48 studenti provenienti da nove scuole umbre hanno partecipato a questa iniziativa formativa, creando sette progetti di comunicazione per promuovere i beni culturali.

Gli studenti hanno iniziato con una fase propedeutica online a maggio 2024, seguita da due settimane di laboratori teorico-pratici presso la sede della Camera di Commercio dell’Umbria a Perugia, dal 3 al 14 giugno. Durante queste due settimane, i partecipanti hanno lavorato sotto la guida di esperti del marketing, del turismo e della comunicazione, arricchendo le loro competenze attraverso attività pratiche e lezioni interattive.

Le scuole coinvolte nell’anno scolastico 2023-2024 sono: IS “Ciuffelli-Einaudi” di Todi, Liceo statale “A. Pieralli” di Perugia, Istituto Omnicomprensivo “Salvatorelli-Moneta” di Marsciano, IIS “Leonardo Da Vinci” di Umbertide, Liceo Artistico “Bernardino di Betto” di Perugia, IIS (ITAS) “Giordano Bruno” di Perugia, Liceo Properzio di Assisi, Istituto Alberghiero di Assisi e IIS “Cavour Marconi Pascal” di Perugia.

La formula del laboratorio ha permesso agli studenti di confrontarsi direttamente con professionisti del settore, migliorando le loro competenze trasversali e di comunicazione. Il progetto è stato inoltre valorizzato come attività di PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento), riconosciuto dalle rispettive scuole.

Esperti come Donato Colangelo, Luca Adriani, Alessio Picchiani e Davide Orlandini hanno partecipato al bootcamp, offrendo lezioni su temi come il videomaking, l’evoluzione della comunicazione dalla radio al podcast e la customer experience. Un ulteriore contributo è arrivato dal Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio, che ha curato un laboratorio sul Social Media Marketing.

Tra le attività organizzate, la visita ad Assisi ha avuto un ruolo centrale. Gli studenti hanno incontrato Giulio Proietti Bocchini, responsabile dell’ufficio Turismo e Marketing territoriale e dei Musei civici del Comune di Assisi, che ha illustrato l’importanza del riconoscimento di Assisi come patrimonio Unesco e l’organizzazione dell’accoglienza turistica locale. Inoltre, una giornata è stata dedicata al turismo enogastronomico e alla dieta mediterranea, con una visita a una struttura agrituristica specializzata.

Il Bootcamp Mirabilia, parte del network Mirabilia che unisce enti camerali italiani per valorizzare i siti Unesco, ha l’obiettivo di promuovere non solo il settore turistico-ricettivo, ma anche l’introduzione di strumenti digitali per la promozione e conservazione dei beni culturali.

Le attività proposte dal Bootcamp sono state gratuite per gli studenti e sono state realizzate con il supporto di Ifoa e dei volontari del Servizio Civile nell’ambito del progetto “Diamovalore”, promosso dalla Camera di Commercio dell’Umbria e da CescProject, mirato alla promozione del turismo sostenibile.

Al termine del percorso, i sette progetti di comunicazione e valorizzazione del prodotto turistico sono stati presentati presso il Centro Congressi della Camera di Commercio dell’Umbria. Ogni gruppo, composto da studenti con diverse specializzazioni, ha avuto l’opportunità di mettere in pratica le competenze acquisite durante il bootcamp, dimostrando come l’iniziativa abbia potenziato la loro formazione e capacità di lavorare in team.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*