Fiera dei Morti, una task-force di 80 vigili schierati

Covid-19, stop a tutti i grandi eventi, autorizzata solo Marcia della Pace

Fiera dei Morti, una task-force di 80 vigili schierati

Una task force con ottanta agenti della polizia locale schierati nel primo giorno di ritorno della Fiera dei Morti. L’obiettivo è cercare di ridurre al minimo i disagi al traffico che domani si prevedono tutto intorno all’area di Pian di Massiano. A operare non solo gli uomini del Comando di Madonna Alta diretti dal colonnello Nicoletta Caponi, ma anche dalle altre forze di polizia.


Fonte: La Nazione Umbria


La Fiera dei morti torna, dopo un anno di sosta forzata, nella versione allungata a sette giorni, dal 1° al 7 novembre, con quasi 600 stand tra Pian di Massiano (518) e acropoli (un’ottantina). Saranno adottate tutte le misure anti-Covid previste dalle linee guida vigenti per lo svolgimento delle fiere.

Per l’accesso all’area fieristica sarà obbligatorio essere muniti di Green Pass, non richiesto solo ai minori di 12 anni e alle categorie esenti. Obbligatorio anche indossare le mascherine a protezione delle vie aeree e rispettare le distanze. I controlli a campione sul possesso del Green Pass e sull’utilizzo della mascherina saranno effettuati dalle competenti forze di polizia.

Busitalia e Minimetrò metteranno a disposizione dei visitatori della fiera un biglietto unico bus/treno più minimetrò a 3,50 euro per 24 ore dalla prima convalida, utilizzabile da un adulto e un bambino al di sotto dei 12 anni.

Il biglietto sarà valido ed erogabile tutti i giorni dal 1° al 7 novembre. Gli orari di esercizio del minimetrò resteranno invariati tranne l’1 e il 7 novembre, quando funzionerà dalle ore 9 alle ore 22.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*