Via Cialdini a Perugia, una strada da terzo mondo, dimenticata



Via Cialdini a Perugia, una strada da terzo mondo, dimenticata

“Situazione del manto stradale in via Cialdini, a seguito di prolungati e ripetuti lavori per la posa in opera di condotta idrica”: è l’oggetto di una interrogazione a risposta orale a firma dei Consiglieri del Partito Democratico Sarah Bistocchi e Francesco Zuccherini.

Via Cialdini è il tratto di strada che congiunge via San Giuseppe e via Brugnoli, e cerniera tra il quartiere di Sant’Erminio e quello di Monteluce, è sovente soggetto a lavori, ripetuti e prolungati, che ne impediscono o ne limitano seriamente il transito, e che ne danneggiano fortemente il manto stradale.

“A seguito degli ultimi lavori per la posa in opera di condotta idrica in quella via – scrivo i consiglieri -, il tratto di strada è stato sgombrato, con una normale ripresa del transito veicolare e della presenza di auto in sosta. Il manto stradale, tuttavia, risulta seriamente compromesso dai lavori effettuati nei mesi precedenti, con un protrarsi dei disagi per residenti di via Cialdini e vie limitrofe. Si chiede pertanto se il Comune di Perugia abbia in programma, e se sì quali, una serie di interventi per far fronte a questa situazione di disagio prolungato per i residenti del quartiere”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*