Tragedia a Terni, Flavio e Gianluca uccisi da metadone e alcol

 
Chiama o scrivi in redazione


Morte di Flavio e Gianluca a Terni, Lucidi: Interrogazione a Spadafora

Tragedia a Terni, Flavio e Gianluca uccisi da metadone e alcol

Flavio Presuttari e Gianluca Alonzi, di 16 e 15 anni, sono morti a causa di una piccola dose di metadone che, unita all’alcol, li ha uccisi durante la notte. Sono stati trovati senza vita nel letto delle rispettive abitazioni, lo scorso 7 luglio, dopo una serata trascorsa insieme. E’ quanto accertato dall’autopsia e dalla perizia tossicologica svolte da Massimo Lancia e Paola Melai. Confermare le prime ipotesi degli investigatori dell’arma, coordinati dal procuratore, Alberto Liguori.

Le stesse quantità di metadone e alcol ingerite dai due giovanissimi potrebbero indirizzare il procedimento giudiziario collegato che vede sotto accusa Aldo Maria Romboli. Il quarantenne ternano tossicodipendente da anni in cura al Serd, reo-confesso della cessione del metadone, da fine settembre è ai domiciliari in una comunità di recupero, dopo aver trascorso oltre due mesi in carcere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*