Tentato omicidio in via Settevalli, 45enne grave, arrestato straniero 62enne

L’uomo si è presentato presso la sede dei carabinieri di Perugia e ha raccontato il fatto

Tentato omicidio in via Settevalli, 45enne grave, arrestato straniero 62enne

Tentato omicidio in via Settevalli, 45enne grave, arrestato straniero 62enne

Un iraniano di 62 anni, già noto alle forze dell’ordine e sorvegliato speciale, è stato arretrato per tentato omicidio aggravato. L’uomo si è presentato presso la sede dei carabinieri di Perugia asserendo di aver accoltellato un vicino di casa.

Il medio orientale aveva con sé ancora il coltello sporco di sangue.  Il fatto era accaduto in via Settevalli dove, al termine di una lite, l’iraniano ha sferrato due coltellate ad un italiano di 45 anni, originario della Campania e con diversi precedenti. L’accoltellato è stato soccorso e trasportato all’ospedale Santa Maria della Misericodia dove è ancora ricoverato in prognosi riservata.

Quando i Carabinieri hanno fatto sopralluogo nella abitazione dell’arrestato  si sono trovati  a dover contenere la violenta voglia di vendetta di 6 – 7 persone,  parenti ed amici dell’accoltellato. Evitare lo scontro per l’Arma non è stato affatto facile. I Carabinieri non hanno riportato lesioni e l’iraniano è stato trasferito nel carcere di Capanne.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*