Spruzza spray al peperoncino in un bar, denunciato

Spruzza spray al peperoncino in un bar, denunciato

Spruzza spray al peperoncino in un bar del centro a Città di Castello, creando allarme. La Polizia di Stato è intervenuta prestando ausilio ai clienti dell’attività commerciale che istintivamente si precipitavano all’esterno del locale, creando panico e grave pericolo di ressa e schiacciamento fra le persone.

L’attività di Polizia condotta portava all’individuazione, attraverso le numerose telecamere sia del comune che della stessa attività commerciale, all’identificazione dell’uomo quale responsabile dello sconsiderato comportamento. Il soggetto è stato denunciato per i reati di “getto pericoloso di cose e porto di armi o oggetti atti ad offendere”.

Con l’applicazione della citata misura di prevenzione viene fatto divieto al soggetto di accedere al bar ove si è verificato l’evento, allo stazionamento nelle immediate vicinanze, nonché l’ingresso ai pubblici esercizi o locali di pubblico intrattenimento presenti nel centro storico di tutto il territorio del capoluogo tifernate.

L’eventuale violazione della misura emessa sarà punita con la reclusione del destinatario da sei mesi a due anni e la multa da euro 8.000 ad euro 20.000.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*