Spaccio fra giovanissimi, a Orvieto nei guai un 18enne ed una 15enne

Spaccio fra giovanissimi, a Orvieto nei guai un 18enne ed una 15enne

Spaccio fra giovanissimi, a Orvieto nei guai un 18enne ed una 15enne. L’impegno del Comando Provinciale dell’Arma di Terni nel contrasto all’uso e spaccio di stupefacenti si concretizza nei continui controlli messi in campo dai tanti reparti dipendenti e da ultimo nell’attività effettuata dal N.O.R.M. della Compagnia di Orvieto che, specificatamente mirata ad infrenare la diffusione delle droghe tra i più giovani, ha portato alla denuncia in stato di libertà di un da poco maggiorenne e di una appena 15enne.

Il servizio svolto dalla tarda serata fino alle prime luci dell’alba dai militari della città della rupe nei pressi della stazione ferroviaria cittadina ha portato al controllo di molte persone fra cui anche dei giovanissimi. Una coppia in particolare attirava l’attenzione dei Carabinieri: un ragazzo, 18enne da quest’anno originario del viterbese ma domiciliato di fatto ad Orvieto, che girava in compagnia di una studentessa del posto appena 15enne.

L’agitazione dei due, in particolare della ragazza, portava i militari ad un controllo più approfondito del giovane che, già gravato da precedenti specifici inerenti le sostanze stupefacenti, effettivamente occultava negli slip una quarantina di grammi di hashish.

Le successive perquisizioni svolte presso le rispettive abitazioni portavano al sequestro di altri 10 grammi del medesimo stupefacente nonché di una bilancia elettronica di precisione e materiali vari atti al confezionamento delle dosi. Tutti e due venivano pertanto deferiti in stato di libertà alle competenti Autorità Giudiziarie per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Rimane prioritaria ed a tutto campo l’attività preventiva e repressiva svolta dall’Arma per infrenare il diffondersi, soprattutto fra i più giovani, di tutti i tipi di droghe.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*