Sfregiata al volto dall’ex compagno con coltello, accade a Perugia

Operaio folgorato da una scarica elettrica, condizioni stabili

Sfregiata al volto dall’ex compagno con coltello, accade a Perugia

L’ha praticamente colpita con un coltello al volto fino a sfregiarla, perché voleva vedere la figlia. I fatti si sono verificati a Ponte Pattoli durante la notte in un centro di ospitalità. La donna si trovava lì con la figlia. La notizia l’ha riporta oggi Perugia Today.

L’uomo, un tunisino – da quanto appreso -, si è presentato intorno alla mezzanotte per vedere la figlia. Una volta arrivato ha cominciato a litigare con la ex compagna e l’ha ferita al volto. L’uomo, prima di fuggire, ha anche ferito il cugino della donna che stava lì e fatto cadere per terra la bambina.

La donna è stata portata al Pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia dove i medici hanno applicato 60 punti di sutura. La donna resta ricoverata nel reparto di Otorinolaringoiatria sotto osservazione. In ospedale è finito anche il cugino. E’ stato medicato e dimesso poco dopo. La bambina è ricoverata in Pediatria.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*